Verissimo: Tiziano Ferro racconta la sua dipendenza

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
06/06/2021

Ieri è andata in onda una nuova puntata di Verissimo o, meglio, sono state trasmesse alcune delle più famose interviste di questa stagione. Una delle più particolari è stata sicuramente quella di Tiziano Ferro, che si è raccontato a 360 ma.. da lontano.

da27214d-7057-4cf7-a357-3c79124657de@3

Ieri a “Verissimo – Le storie” uno degli ospiti principali è stato Tiziano Ferro. La sua intervista, risalente allo scorso dicembre, è stata infatti riproposta al pubblico di Canale 5 nel secondo di questi appuntamenti “amarcord” che il programma ha deciso di regalare al pubblico per le prossime settimane.

Vista la pandemia, però, in quella occasione il cantante di Latina, che proprio di recente è tornato in Italia dopo più di un anno, era arrivato nello studio di Verissimo in una maniera atipica.

Grazie alla bravura dei tecnici che lavorano dietro le quinte di Verissimo, infatti, nonostante fosse a Los Angeles il cantante era apparso nello studio di Silvia Toffanin.. come un vero e proprio ologramma!


Leggi anche: Tiziano Ferro confessa: ero alcolizzato, volevo morire

Rivediamo insieme cosa aveva raccontato, a distanza, alla padrona di casa.

Tiziano Ferro: la confessione a Verissimo

tiziano-ferro-commosso

Grazie ad un chroma key, ad una sedia simile a quella presente nello studio di Verissimo e a un taglio di inquadratura strategico, all’inizio dell’intervista di Tiziano Ferro a Verissimo, a settembre, nessuno (o quasi) si era accorto della “magia”.

L’uomo, che appariva seduto in studio ma che in realtà era in collegamento da Los Angeles, si era raccontato a lungo alla conduttrice, rivelando persino del suo periodo buio, in cui aveva rischiato la cirrosi epatica a causa dell’alcol.

“Ho iniziato a bere con il primo tour“.

aveva detto, sottolinenando come all’inizio gli sembrasse normale per uno “timido e complessato” come lui.

“Credevo di controllarlo. Fu il mio ex compagno che si accorse della mia dipendenza e dopo tre anni di convivenza mi disse: “Me ne vado perché hai un problema”. Lì mi sono reso conto che non riuscivo a smettere“.

aveva raccontato il cantante che oggi è salvo solo grazie agli alcolisti anonimi. E ha anche ritrovato l’amore!