Verissimo: Raoul Bova già pronto a diventare nonno?

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
11/04/2021

Ospite a Verissimo Raoul Bova ha raccontato a Silvia Toffanin della sua imminente avventura a “Buongiorno, mamma!” la nuova fiction a cui ha preso parte insieme a Serena Autieri. Nel salotto di Canale 5, però, l’attore ha anche parlato del rapporto con i suoi figli e con i suoi eventuali nipoti!

raoul-bova-quasi-nonno-mi-ero-gia-affezionato-C-1-article-21873-launch-horizontal-image

Intervenuto a Verissimo Raoul Bova ha subito scherzato con Silvia Toffanin.

“Ti devo ringraziare perché io esco solo per venire da te. Ho l’autocertificazione, grazie perché ogni tanto mi fai uscire”.

ha detto infatti l’attore, prima di raccontare del nuovo progetto che, al fianco di Serena Autieri, lo vede coinvolto in una nuova fiction, Buongiorno, mamma!, dove veste i panni di Guido.

Raccontandosi alla popolare conduttrice, però, l’uomo ha anche parlato del rapporto con i suoi figli e, dopo lo scherzo del Le Iene, della possibilità di diventare nonno.

Raoul Bova: “Diventare nonno? Sono pronto!”

142800391-7abff8c0-f265-4f20-b5c7-0b9fc8e8dd5f

Qualche settimana fa Raoul Bova era stato vittima di uno scherzo da parte delle Iene, che gli avevano fatto credere che il figlio Francesco, appena maggiorenne, avesse avuto un bambino con la sua fidanzatina Francesca, interpretata da Priscilla Salerno, che dichiarava di essere una pornostar.

“Con lo scherzo di Nic Bello gli abbiamo fatto perdere dieci anni di vita!”

annunciavano Le Iene, mostrando il filmato al pubblico. Raoul Bova, però, ha raccontato che alla fine aveva cominciato ad affezionarsi al piccolo Brian e che, ora, si vede bene nei panni del nonno.

Come ha svelato nello studio di Verissimo ieri, infatti, Raoul Bova ha un bellissimo rapporto con i suoi figli, anche se tutti e 4 diversi tra loro!

“Quando accadrà sarò pronto”.

ha infatti rivelato l’attore, che a breve vedremo protagonista di una nuova fiction su Canale 5, in cui interpreterà il preside di una scuola che, però, è anche un fanastico papà.