Verissimo, Francesca Fioretti: la rinascita dopo la morte di Astori

16/05/2021

Francesca Fioretti, vedova del calciatore Davide Astori morto il 4 marzo 2018 dopo essersi sentito male in campo, si è raccontata in un’intervista rilasciata ieri a Verissimo. La donna ha raccontato che, nonostante la vita non sarà mai più come prima, occorre imparare anche dalle tragedie.

francesca-fioretti-i-doni-e-i-segni-che-ci-ha-lasciato-davide-C-1-article-23215-launch-horizontal-image

Nell’ultima puntata di Verissimo, celebre programma di Silvia Toffanin che ormai da anni va in onda nel sabato pomeriggio di Canale 5, tra gli ospiti c’era anche Francesca Fioretti.

La donna ha raccontato il dolore della morte del suo compagno Davide Astori ma anche della sua rinascita, celebrata in un libro uscito proprio in questi giorni.

“La vita di prima non c’è più, ma nella nuova vita ci sono delle costanti e la mia è mia figlia Vittoria, che mi ha tenuta sempre salda alla realtà”.

ha rivelato la donna, che nonostante la disgrazia che l’ha colpita continua a vedere il bicchiere mezzo pieno!


Leggi anche: Francesca Fioretti: nuovo compagno dopo la morte di Astori?

Francesca Fioretti: la rinascita dopo il lutto

Francesca-Fioretti.

In una lunga chiacchierata in cui non è mancata la commozione Francesca Fioretti ha raccontato a Silvia Toffanin e al pubblico come ha affrontato la morte del suo compagno Davide Astori (il calciatore è morto nella notte del 4 marzo del 2018 per un problema cardiaco) ma anche i momenti successivi al lutto.

A darle la forza necessaria è stata soprattutto suo figlia Vittoria, a cui ha da subito detto la verità sulla scomparsa del padre.

“Oggi Vittoria è una bambina felice e viviamo questa mancanza come una cosa normale nella nostra vita”.

ha detto la donna, che ha raccontato dell’enorme amore che lei e David condividevano e della scelta consapevole di mettere al mondo una figlia.

“Anche nelle cose più brutte c’è sempre una luce alla fine e io penso di essere diventata una donna migliore”.

ha aggiunto Francesca che, anche se ha sottolineato che un esame in più avrebbe potuto salvare la vita al compagno, oggi ha anche scritto un libro su quanto lei accaduto, ‘Io sono più amore’.

Mentre oggi la giovane si batte per rendere obbligatorio un esame banale come quello dell’holter da qualche giorno si vocifera che la ragazza abbia ritrovato la felicità con Aleksandar Kolarov, calciatore dell’Inter classe 1985.


Potrebbe interessarti: Morte Astori: la compagna chiede verità e giustizia


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Moda, Design e Gossip
Suggerisci una modifica