The Voice Senior, Erminio Sinni: “È stata la mia occasione!”

06/01/2021

Erminio Sinni, il vincitore dello show musicale di Rai 1 “The Voice Senior” si racconta in un’intervista al settimanale Gente. Il cantante romano ha rivelato di aver capito fin da subito che The Voice era la sua occasione. 

Progetto senza titolo (95)

The Voice Senior”, andato in onda in prima serata su Rai 1 con la conduzione di Antonella Clerici e con la giuria composta da Clementino, Loredana Bertè, Gigi d’Alessio e Albano Carrisi con la figlia Jasmine, è stato un grande successo. L’intuizione di offrire il palcoscenico a chi, ormai non più giovanissimo, in passato aveva avuto altre esperienze musicali senza riuscire a mettersi in gioco veramente, è risultata vincente ed è stata molto apprezzata dal pubblico.

Il vincitore di questa prima edizione è stato il 59enne Erminio Sinni, che aveva colpito i giudici già dalla sua prima esibizione quando aveva cantato “Bella senz’anima” di Riccardo Cocciante. La sua è una storia molto toccante, è riuscito a partecipare alla trasmissione dopo aver vissuto per quasi due settimane solo grazie all’ossigeno a cui era attaccato in una stanza d’ospedale: la sua esperienza con il Covid è stata molto dura, ma Erminio ce l’ha fatta e ha anche coronato uno dei suoi sogni.


Leggi anche: The Voice Senior: un grande successo

Erminio Sinni: The Voice dà speranza a tanti

Progetto senza titolo (96)

Erminio Sinni è da sempre appassionato di musica, fin da bambino suona il pianoforte, strumento che lo ha accompagnato anche a The Voice Senior. In passato era arrivata per lui la grande occasione che molti aspettano: il Festival di Sanremo del 1993, a cui aveva partecipato, ottenendo un quinto posto, che però non lo aveva lanciato tra i grandi della musica.

Proprio per questo Erminio Sinni ha voluto specificare, nell’intervista rilasciata al settimanale Gente, che le occasioni si presentano più volte, ma bisogna saper cogliere quelle giuste: The Voice Senior era il suo treno e lui è salito a bordo portando tutto il suo talento ma anche la sua semplicità. Forse quello che ha più colpito è stata infatti la grande umanità del cantante, che ha conquistato Loredana Bertè più di tutti, tanto da averlo voluto a tutti costi nella sua squadra e da averlo condotto fino alla vittoria.

Infine, Erminio Sinni ha voluto ringraziare la Rai per aver scelto di realizzare un programma che cerca di dare speranza a quanti, seppur non più giovanissimi, non hanno smesso di sognare e di credere nel loro talento.


Ilaria Bucataio
Laureata in Scienze della comunicazione
Esperta in: TV e Gossip
Suggerisci una modifica