Temptation Island, Valeria Liberati si difende: “Non faccio bere mia figlia!”

17/03/2021

Dopo alcune stories in cui ha raccontato i festeggiamenti relativi al compleanno della figlia, Valeria Liberati è stata costretta a chiarire la sua posizione tramite i suoi social. Lo spumante spuntato sul suo profilo, infatti, non era destinato a far bere la giovane Michelle, come invece molti hanno pensato.

Valeria-Liberati-meteoweek-2

Dopo il successo ottenuto sui social dopo la sua partecipazione a Temptation Island Valeria Liberati è diventata uno dei personaggi più apprezzati del momento. Spesso i fan della donna le chiedono consigli, dritte amorose e si confidano con lei.

E lei fa lo stesso con loro, condividendo su Instagram ogni momento della sua quotidianità. Un video postato poche ore fa, però, ha sollevato un grosso polverone.

La giovane mamma, infatti, in occasione del compleanno della figlia ha regalato all’11enne una bottiglia personalizzata di champagne che le ha portato moltissime critiche.

Valeria Liberati si giustifica sui social

IMG-254A723508BA-1


Leggi anche: Temptation Island shock: scontro tra Anna Boschetti e Valeria Liberati

In occasione del compleanno di Michelle, la figlia che ha avuto quando era ancora molto giovane, Valeria Liberati ha deciso di farle vari regali.

Tra abiti, scarpe e altri oggetti, però, la donna ha fatto alla bambina un dono davvero particolare. Si tratta di una bottiglia di Moet&Chandon personalizzata, con tanto di nome e dedica.

Il gesto, però, agli occhi di molti è sembrato eccessivo e, viste le critiche che la Liberati si è vista piovere addosso, la giovane mamma ha dovuto registrare delle stories in cui si è giustificata con chi la segue.

“Non pensavo di dover fare questa storia ma ringraziamo quelle 4-5 persone che mi hanno scritto in privato dicendomi “Valeria a che fai, regali una bottiglia di Champagne a tua figlia, a 11 anni? Le fai bere l’alcol?”. Ragazzi qui si sta superando il limite!

ha detto infatti sul suo profilo, spiegando a chi ha mal interpretato il gesto che, in realtà, si tratta solo di uno dei tanti regali che la figlia ha ricevuto nel suo giorno speciale; un bel pensiero arrivato da una mamma premurosa.

Basta polemiche!”

ha concluso poi, invitando chi critica a cercare di pensare meno agli altri e più a se stessi!


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Moda, Design e Gossip
Suggerisci una modifica