Temptation Island shock: due corteggiatrici positive al Coronavirus

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
23/08/2020

Ilaria Gallozzi e Beatrice De Masi sono risultate positive al Coronavirus dopo una vacanza in Sardegna. L’annuncio delle due ha generato non poche polemiche!

Foto-Tentatrici-Temptation-Island-2020-1024×556

Abbiamo conosciuto le due nell’ultima edizione di Temptation Island. Ilaria si è distinta per essere stata la corteggiatrice di Antonio Martello, compagno di Annamaria. Beatrice, invece, prima ha avuto a che far con Alessandro Medici, successivamente con Pietro Delle Piane.

E’ lei quella che avrebbe baciato il fidanzato di Antonella Elia, mandando la compagna su tutte le furie! Dopo l’esperienza in tv le due sono rimaste molto amiche e hanno deciso di trascorrere insieme l’estate 2020. Le ragazze, volate a Porto Cervo, hanno passato qualche giorno tra barche lussuose, feste private e locali famosi.

Porto Cervo, poi, è stata (quest’anno più che mai) la meta delle vacanze di molti vip e le due hanno potuto godersi la notorietà appena ottenuta dal programma. Da qualche giorno, però, Ilaria e Beatrice sono sparite dai social e solo oggi sono tornate per spiegarci il perché: entrambe hanno contratto il Coronavirus!


Leggi anche: Temptation Island: Damante con le tentatrici a Porto Cervo

Ilaria e Beatrice: colpite dal Covid a Porto Cervo

ti

In una serie di Instagram stories entrambe le ex tentatrici hanno spiegato ai loro fan cosa è accaduto. Sono tornate dalla Sardegna e, prima ancora di tornare a casa, si sono recate in ospedale, perché non si sentivano bene! Ma tra i tanti commenti di supporto per le due giovani ragazze se ne trovano altrettanti che puntano il dito contro di loro.

Tutti noi, infatti, ricordiamo le storie postate dalle due che tra locali, ristoranti e discoteche hanno passato la vacanza senza il minimo rispetto per le norme imposte dal Covid.

“Mi pare di sentire qualche grillo parlante….” ha scritto ironica la De Masi in un lungo post. “No, non sono stata una incosciente, non ho compiuto imprudenze. Mi sono comportata come era consentito e sì, divertendomi tantissimo!”. Chi glielo spiega che avrebbe dovuto mettere la mascherina e mantenere la distanza di un metro?