Temptation Island: Francesco Chiofalo risponde alle accuse di sessismo sui social

16/06/2021

Tutte le novità e gli aggiornamenti riguardo la nuova edizione di Temptation Island. A seguito dei suoi commenti su alcune mode femminili, Francesco Chiofalo è stato duramente criticato e accusato di sessismo. Ecco come l’ex protagonista di Temptation Island si difende sui social.  Temptation-Island-2021-conduttore-

L’estate si avvicina e con lei arriva anche il momento di mettere alle prove il proprio amore: Ormai a poche settimane, dal 30 giugno inizierà la nuova stagione di Temptation Island, in onda su Canale 5, in prima serata. Prodotto da Maria De Filippi, il reality show è sempre condotto da Filippo Biscaglia e sarà ambientato nella bellissima Sardegna. Questa volta al centro del mirino è ancora l’ex concorrente: Francesco Chiofalo.

Francesco Chiofalo risponde alle accuse di sessismo

foto-francesco-chiofalo

Dopo la sua ultima storia social dove commentava alcune mode femminili, Francesco Chiofalo diventa protagonista di una bufera di critiche sui social. Accusato di Cat Calling e sessismo, l’uomo aveva detto che a suo parere alcune donne usano indumenti troppo vistosi al fine di attrarre l’attenzione dei ragazzi e poi lamentarsene.


Leggi anche: Temptation Island, Francesco Chiofalo: nuove polemiche sui social

Tali commenti sono stati dichiarati sessisti e troppo superficiali e il web non ha fatto altro che parlare dell’ex protagonista di Temptation Island. Tuttavia, il personal trainer romano ha deciso di difendersi rispondendo a tutte le polemiche con una nuova storia Instagram.

Secondo il Chiofalo, il suo aspetto è quello che lo fa sempre passare per il cattivo ragazzo della situazione. L’uomo si difende dicendo che non ha mai detto che le donne devono smettere di indossare certi indumenti ma stava solo facendo delle considerazioni generali. In ogni modo, ecco alcune parole del suo discorso:

Capisco che fa figo pensare che io dica cose cattive perché ho l’aspetto da cattivo. Mi hanno dato del sessista. il discorso era valido per tutti. Non è un discorso sessista, è un discorso generalizzato ed è molto semplice da capire. Nessuno ha parlato di molestie e detto che non ci si può vestire in un certo modo. (…) Se io esco senza maglietta sono libero di farlo, ma devo mettere in conto che la gente che incontrerò è libera di guardarmi. (…) Quando uno si vesta in maniera appariscente, deve rendersi conto che la gente è libera di poter guardare. Non mi venite  adire adesso che il guardare è una forma di molestia, per favore.

Schermata-2019-06-17-alle-19.47.47

Mentre cresce l’attesa per la nuova edizione, in onda il 30 Giugno, non mancate tutte le novità e i prossimi aggiornamenti su Temptation Island.


Simone
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica