Temptation Island, Nadia Char: proposte indecenti

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
05/05/2021

Nelle ultime stories postate Nadia Char ha mostrato ai suoi followers alcuni messaggi davvero particolari che riceve sui social. Alla ragazza, infatti, è stato chiesto di mostrarsi sul suo profilo senza veli… come la prenderà il fidanzato Antonio?

temptation-island-nadia-char-ritocchino-alle-labbra-temptation-island-nadia-e-diventata-una-donna-di-casa-martedi-112255-ppl

Nadia Char si è fatta conoscere al pubblico grazie alla sua partecipazione all’ottava edizione di Temptation Island, a cui ha preso parte la scorsa estate insieme al fidanzato Antonio Giugno.

I due, che nonostante gli alti e bassi vissuti nel villaggio in Sardegna avevano deciso di uscire insieme, anche di recente hanno sollevato molte critiche perché sembravano essersi allontanati di nuovo.

Nadia, però, in queste ore ha rassicurato tutti: lei e Antonio sono ancora insieme. La giovane romagnola ha anche mostrato ai suoi followers alcuni messaggi imbarazzanti che di recente riceve sui social.

Nadia Char: proposte osé

Schermata 2021-05-05 alle 16.26.27

Sul suo seguitissimo account social, che dopo la sua partecipazione a Temptation Island le ha fatto guadagnare moltissimi followers, Nadia Char riceve ogni girono moltissimi messaggi dai suoi fan.

Qualcuno di questi, però, ha dei toni un po’ più spinti, come quelli mostrati poche ore fa. Come dimostrano alcuni screen postati dalla giovane, infatti, di recente un utente le ha chiesto di mostrare il seno.

L’uomo, addirittura, l’ha accusata di aspettare a tirare fuori il decoltè quando la “curva dell’attenzione”, sarà scesa.

“Ma come state messi, questo alle 6.50 del mattino anziché dormire mi scrive queste cose… ma dormite un po’ di più!”

ha scritto la Char tra il divertito e lo sconvolto. Non la prima volta che l’ex volto di Temptation Island riceve questo tipo di “proposte” e, come lei, molte influencer purtroppo sono spesso bersagliate da followers molesti e fuori luogo.

La “denuncia social” spesso funziona per mettere fine a questo fenomeno ma, purtroppo, a volte i leoni da tastiera non si fermano nemmeno davanti alla gogna mediatica!