Tempesta d’amore: chi è Christoph Saalfeld?

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
17/04/2021

Oggi scopriamo insieme qualcosa in più su uno dei personaggi principali dell’amata fiction Tempesta D’amore. Si tratta di Christoph Saalfeld, l’albergatore di successo che di recente sta rischiando la vita per colpa della vendetta di Ariane
Kalenberg.

Christoph-vuole-lasciare-il-Furstenhof-Tempesta-damore-©-ARD-Christof-Arnold

Nelle puntate di Tempesta d’amore, amata fiction tedesca che vanta un enorme seguito anche in Italia, la situazione è piuttosto tesa. Ariane Kalenberg, infatti, è sempre più vicina a portare a termine il suo piano e distruggere così il Fürstenhof per vendicarsi di Christoph.

La donna, dopo aver portato alla rovina l’hotel, infatti, ha piazzato una bomba nell’edificio ed ora non vede l’ora di farlo saltare in aria!

La sua rabbia è rivolta verso Christoph Saalfeld, uomo d’affari senza scrupoli che si è arricchito dando vita ad una catena di hotel a basso budget di successo. L’uomo, infatti, è “colpevole” di aver rubato ad Ariane gli anni migliori della sua vita perché a causa sua la madre della ragazza ha avuto un’incidente che l’ha resa invalida.

Ma cosa sappiamo della vita dell’uomo? Scopriamo qualcosa in più sul suo controverso personaggio.

Christoph Saalfeld: chi è l’albergatore di Tempesta D’amore?

Christoph-Saalfeld-Tempesta-damore-©-ARD-Christof-Arnold

Christoph Saalfeld, interpretato da Dieter Bach, ha fatto la sua prima apparizione nell’episodio 2729, diventando subito l’antagonista della 13a e 14a stagione.

Christoph è il figlio di Gottfried Saalfeld e il nipote di Ludwig e Helene Saalfeld. È il padre di Viktor Saalfeld, Boris Saalfel, Denise Winter, Tim Saalfeld ed Emilio Saalfeld ed ha adottato anche Annabelle Sullivan. Nel corso della serie è stato sposato con Xenia Saalfeld, deceduta, e con Alicia Lindbergh, da cui poi ha divorziato.

È stato lui a cercare di riportare il Fürstenhof nelle mani della famiglia Saalfeld ed ora che Ariane minaccia di rovinare tutto e di mandare in rovina anche i suoi “Top Comfort Hotels “ non si arrenderà facilmente.