Tempesta d’amore: Ariane inizia la tremende vendetta contro…

Francesca Naima Bartocci
  • Master in Comunicazione e Marketing d'impresa
  • Laureata in Lettere
  • Esperta in: Gossip, Tv e soap
29/03/2022

Non si ferma la guerra tra Ariane e Cristoph che nelle prossime puntate di Tempesta d’amore porterà a un violento scontro diretto tra i due. Infatti Cristoph riuscirà con abili manovre a scampare al processo penale, ma a quel punto Ariane si farà giustizia da sè.

Erik-difende-ariane-da-Christoph-Tempesta-damore-©-ARD-Christof-Arnold

Non ha ancora fine la guerra tra Christoph Saalfeld (Dieter Bach) e Ariane Kalenberg (Viola Wedekind)… anzi! Nelle prossime puntate italiane di Tempesta d’amore la dark lady impazzirà di rabbia e deciderà di avventarsi contro il suo nemico numero uno con maggior violenza… e a quel punto per l’albergatore si metterà male.

Prosegue senza troppi colpi di scena la storica faida tra Christoph e Ariane, in lotta da ormai oltre un anno. I due se ne sono combinate di tutti i colori ma senza mai prevalere l’uno sull’altro, almeno per ora.

La situazione sembrava però essere cambiata quando Ariane ha scoperto il tremendo intrigo contro di lei di Saafeld. Selina (Katja Rosin) ha infatti scoperto che il tumore incurabile dell’amica non è altro che una menzogna di Cristoph riuscita in accordo con un medico corrotto.

A quel punto Selina von Thalheim lo ha lasciato e denunciato ma soprattutto… ha parlato con Ariane! Una mossa molto pericolosa di cui forse Selina non ha calcolato il prezzo da pagare…

La furia di Ariane si abbatte su Cristoph: l’uomo non ha più scampo?

tempesta-damore-anticipazioni-22-dicembre-tempesta-damore-anticipazioni-tedesche-ariane-si-sentira-in-colpa-per-la-morte-di-karl-2609988

Di certo Ariane non è una persona che accetta di essere presa in giro, ma non solo! La donna ha sempre dimostrato di essere spietata nei suoi scopi. E così ha prima denunciato Cristoph e poi gli ha lanciato contro una tremenda campagna diffamatoria. Ma la dark lady ancora non si sente soddisfatta!

Infatti il dottor Kamml (Ralf Komorr), co-imputato del processo contro Christoph, all’improvviso è scomparso nel nulla. Motivo per cui il giudice cancellerà il processo ritenendo che non sussistano le prove, con grande gioia di Cristoph e dei suoi collaboratori ( tra cui anche il vecchio Werner).

Ma se Cristoph farà i salti di gioia, Ariane sarà invece fuori di sé dalla rabbia. Ma senza cadere nella disperazione Ariane deciderà di farsi giustizia da sola come merita…