Selvaggia Lucarelli: intervistato un protagonista di SanPa

08/01/2021

Selvaggia Lucarelli recentemente sul suo profilo Facebook ha condiviso con i suoi fan una lunga intervista che ha fatto a Fabio Cantelli, uno dei protagonista di SanPa. 

selvaggia-lucarelli-sconvolta-selvaggia-lucarelli-

Selvaggi Lucarelli è una nota giornalista ed un volto noto della televisione. Quotidianamente affronta temi di attualità e politica sui suoi social, per esprimere il suo pensiero e condividerlo con i fan.

Di recente uno dei suoi ultimi post su Facebook riguarda un’intervista che ha fatto per il “Fatto Quotidiano” a Fabio Cantelli, uno degli ex ospiti San Patrignano e protagonista della nuova docu-serie di Netflix.
Scopriamo insieme cosa ha raccontato Cantelli nella sua intervista.

Selvaggia Lucarelli: l’intervista a Fabio Cantelli

WhatsApp-Image-2021-01-06-at-10.28.48

Fabio Cantelli è uno degli ex ospiti della comunità di San Patrignano; in occasione della docu serie su Netflix che racconta ciò che accadeva nella comunità, Selvaggia Lucarelli ha deciso d‘intervistare Cantelli e di pubblicare il tutto sul suo profilo Instagram.


Leggi anche: Belen Rodriguez e il suo “clan” difendono Santiago contro Selvaggia Lucarelli!

Fabio Cantelli, scrittore e filosofo, è il protagonista della serie che racconta senza filtri i suo dieci anni a San Patrignano; ecco alcune delle risposte che ha dato a Selvaggia Lucarelli.

La giornalista come prima cosa ha chiesto quando è iniziato il suo percorso a San Patrignano e lui ha risposto:

“Entro 15 ottobre del 1983 a 21 anni, dopo tre anni duri di tossicodipendenza. Credo di essere stato l’unico tossico ad aver iniziato subito con l’eroina in vena. Nell’ 82 iniziai con i furti e finii a San Vittore. Un magistrato mi disse: se fai un percorso di recupero ti faccio uscire”.

Il percorso di Fabio è stato molto duro, ma lui stesso con il senno di poi ha affermato:

“Se non avessi trovato una persona col coraggio di commettere un sequestro, non penso sarei vivo. Poi certo, la sopravvivenza non è vita. Il senso della vita non te lo dà San Patrignano”.

Un’intervista molto toccante che racconta una realtà con cui tantissime persone purtroppo si sono dovute confrontare. Proprio per questo motivo Cantelli è convinto che la docu-serie di  Netflix sta avendo successo “perché racconta la complessità di quello che è stato.


Anna Vitale
Laureata in Comunicazione pubblica e digitale
Esperta in: Tv e Gossip
Suggerisci una modifica