Sanremo 2023: solo ospiti internazionali? Amadeus fa chiarezza

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione
26/11/2022

Manca ancora poco più di tre mesi all’arrivo della settantatreesima edizione del Festival di Sanremo. Previsto per dicembre l’annuncio dei Big in gara nella kermesse canora più prestigiosa d’Italia, Amadeus in questi giorni ha rivelato alcuni dettagli sulla scelta dei super ospiti che a febbraio calcheranno il palco del Teatro Ariston.

festival-di-sanremo-amadeus

Il Festival di Sanremo è senza ombra di dubbio tra gli eventi televisivi più attesi di ogni anno. Direttore artistico e conduttore per il quarto anno consecutivo, Amadeus annuncerà a dicembre quali artisti saranno in gara nella competizione del 2023, nei giorni in cui si terrà il Festival, dal 7 all’11 febbraio 2023.

Ospite in questi giorni alla Milano Music Week, Amadeus ha rivelato alcuni dettagli sulla scelta dei super ospiti della prossima edizione di Sanremo, spiegando che ci sarà grande priorità per i nomi internazionali, vista l’improbabilità di avere sul palco del Teatro Ariston star di fama planetaria durante le edizioni tenutesi in periodo di pandemia.

Sanremo 2023: solo ospiti internazionali?

Amadeus-Sanremo-GettyImages-1304977398

Se la rivelazione della rosa dei Big in gara è prevista per le prossime settimane, durante la Milano Music Week Amadeus ha parlato invece della scelta dei super ospiti del Festival di Sanremo 2023.

Il conduttore e direttore artistico della kermesse canora (per il quarto anno consecutivo, con una quinta edizione già affidatagli a scatola chiusa per il 2024) ha spiegato che per la settantatreesima edizione del Festival della canzone italiana ci sarà grande priorità per i super ospiti internazionali.

Il motivo è presto detto: nei precedenti anni, a causa delle varie limitazioni dovute alla pandemia, è stato molto difficile, quasi impossibile, ospitare sul palco del Teatro Ariston nomi di star di fama planetaria, e proprio per questa ragione nell’edizione del 2023 verrà data loro assoluta priorità.

Le eccezioni per gli ospiti italiani

fiorello-chiude-sanremo-2021-non-saro-amadeus-pensando-v3-426611-1280×960

Non avrò super ospiti italiani quest’anno, se non quelli che hanno compiuto i settanta anni di età“. È questa l’unica eccezione che Amadeus ha spiegato di accettare per gli ospiti italiani: ci sarà quindi spazio per loro solo in caso di superamento dei settant’anni, per quei nomi quindi, che sono dei pilastri della musica del Bel Paese.

Preferisco, come è giusto, celebrare un personaggio storico della musica italiana che deve essere giustamente presentato come super ospite – ha spiegato Amadeustutti gli altri sarò onorato di averli in gara“.