Sanremo 2023: Madame a rischio squalifica? Interviene Amadeus

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione
31/12/2022

Manca poco più di un mese al 73esimo Festival di Sanremo, e a distanza di pochissime settimane dall’annuncio della rosa degli artisti in gara nella kermesse canora, è scoppiata una polemica sulla partecipazione di Madame, coinvolta nell’inchiesta sulle presunte finte vaccinazioni per ottenere il Green pass. Amadeus è intervenuto al riguardo, così come anche Stefano Coletta, direttore dell’intrattenimento prime time della Rai.

madame-ig

Sono passate appena tre settimane dall’annuncio ufficiale da parte di Amadeus dei big in gara al 73esimo Festival di Sanremo, che già è scoppiata una polemica intorno a una delle artiste che fanno parte della rosa dei 28. Madame è infatti coinvolta nell’inchiesta della procura di Vicenza su presunte finte vaccinazioni volte ad ottenere il Green pass.

La partecipazione di Madame a Sanremo 2023 è dunque considerata a rischio? Al riguardo intervengono sia Amadeus, sia Stefano Coletta, per fare chiarezza sugli sviluppi della vicenda. I loro commenti arrivano durante la conferenza stampa per L’Anno Che Verrà, show di Capodanno di Rai Uno che quest’anno si terrà a Perugia.

Sanremo 2023: Amadeus fa chiarezza su Madame

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai)

 

Sull’affaire Madame a Sanremo 2023, è intervenuto nuovamente Amadeus durante la conferenza stampa del 30 dicembre per presentare l’edizione di quest’anno de L’Anno Che Verrà, programma di Capodanno di Rai Uno condotto, come da diverse edizioni, proprio da Amadeus.

Sulla questione della partecipazione di Madame a Sanremo 2023, il conduttore e direttore artistico del Festival è stato netto: “La vicenda Madame al momento non è un problema e potete fare copia e incolla di quanto ho detto due giorni fa, perché da allora non è cambiato niente“.

Sulla questione infatti, Amadeus aveva già commentato precedentemente in poche parole: “Ad oggi Madame è in gara a Sanremo, poi vediamo cosa accade da qui al Festival“.

L’intervento di Stefano Coletta

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai)

 

Sulla vicenda interviene anche Stefano Coletta, direttore dell’area Intrattenimento prime time del servizio pubblico. Stando alle sue parole, al momento la partecipazione di Madame al 73esimo Festival di Sanremo non viene messa in discussione in quanto, essendo l’artista solo indagata, ci sarebbe la presunzione di innocenza: “La Rai, da sempre, quando ci sono situazioni come questa, attende che la giustizia faccia il suo corso. L’artista ora è solo indagata, c’è quindi presunzione di innocenza e bisogna aspettare“.