Pomeriggio 5, Sabrina Salerno furiosa: “Un gesto vomitevole”

Ilaria Bucataio
  • Laureata in Scienze della comunicazione
  • Esperta in: TV e Gossip
26/01/2021

A Pomeriggio 5, Barbara d’Urso ha raccontato la disavventura che è capitata a Sabrina Salerno sui social, dove un malintenzionato, impossessandosi delle sue foto, ha rubato la sua identità utilizzandola per insultare anche il figlio della cantante, appena 16enne, commettendo così un doppio reato. 

Progetto senza titolo – 2021-01-26T104513.999

Tutti i giornali hanno riportato le dure dichiarazioni rilasciate da Sabrina Salerno, la cantante regina della disco music negli anni ’80, che si è sfogata lungamente sui social negli scorsi giorni raccontando una disavventura che le è capitata, forse ad opera di uno dei suoi haters, proprio sul web.

In un servizio realizzato per Pomeriggio 5 è stato ricostruito l’episodio che l’ha vista protagonista: non solo sono state rubate le sue foto, con le quali è stato creato un falso profilo con il suo nome, attuando così un furto di identità, ma anche il figlio di Sabrina Salerno, Luca Maria Monti che, a soli 16 anni è ancora minorenne, è stato coinvolto. Chi ha messo in atto tutto questo infatti, ha anche pubblicato una foto in cui la cantante abbraccia suo figlio, utilizzando una frase con riferimenti a sfondo sessuale.

Tutto ciò è avvenuto su una piattaforma online, VK, molto diffusa in Russia.

Pomeriggio, Sabrina Salerno: “Non avrò pace”

Progetto senza titolo – 2021-01-26T104822.308

Sabrina Salerno ha rivolto parole molto dure contro i responsabili di questo reato: non solo infatti c’è stato un furto di identità, che è punibile dalla legge, ma sono state prese foto anche di un minorenne e utilizzate con frasi lesive della dignità e della persona.

Questa volta, ha sottolineato la cantante, non si fermerà solo a fare una denuncia alla polizia postale, ma prenderà ben altri provvedimenti per cercare di individuare chi, nascosto dietro un computer e dietro la rete del web, troppo spesso irrintracciabile, commette reati e mina la serenità della vita delle persone, siano queste famose o meno. “Un gesto vomitevole“, così l’ha definito Sabrina Salerno.

Proprio perché si tratta di un episodio che ha coinvolto direttamente anche suo figlio minorenne, la cantante ha rivelato che non troverà pace fino a quando non avrà trovato il nome e cognome della persona che ha commesso questo reato e fino a quando non sarà riuscita a fare in modo che paghi per ciò che ha fatto.