New Amsterdam: la pandemia nella terza stagione

Ilaria Bucataio
  • Laureata in Scienze della comunicazione
  • Esperta in: TV e Gossip
08/03/2021

Nella top di Neflix da più di una settimana, la serie New Amsterdam ha da subito conquistato il pubblico della piattaforma: secondo le anticipazioni già arrivate sulla terza stagione, la pandemia di Covid-19 sarà al centro anche del medical drama, con i protagonisti che dovranno fronteggiare il virus. 

Progetto senza titolo – 2021-03-08T092643.868

Nella top ten delle serie più viste della settimana su Netflix, si conferma anche New Amsterdam, il medical drama che, dopo essere stato trasmesso su Canale 5, ora è passato alla piattaforma digitale e ha dato subito catturato l’attenzione del pubblico, che ora attende con trepidazione anche le prossime stagioni.

La serie ruota intorno alle vicende di una squadra di medici guidata dal dottor Max Goodwin, interpretato da Ryan Eggold, già Ryan Matthews in 90210 e protagonista anche della serie Blacklist. Al contrario di altre strutture ospedaliere che sono al centro dei medical drama americani, quella di New Amsterdam sembra essere dimenticata da tutti, sia per quello che riguarda i pazienti, appartenenti ai ceti sociali più bassi, sia per quello che riguarda i medici, poco considerati e sottopagati.

Max Goodwin non si arrende alla situazione e, dimostrando con i fatti la sua preparazione e la sua voglia di cambiare il sistema vigente, cerca di convincere i superiori della necessità di mettere al primo posto il bene dei pazienti.

New Amsterdam: arriva la pandemia nella terza stagione

Progetto senza titolo – 2021-03-08T092626.898

La serie New Amsterdam è legata a doppio filo al tema della pandemia: proprio poco prima che si diffondesse il Covid-19, infatti, era stata registrata una puntata in cui il regista aveva “previsto” l’arrivo di un misterioso virus che avrebbe messo in ginocchio la sanità. L’episodio non era stato mai mandato in onda per non urtare la sensibilità di quanti stavano davvero lottando contro un nemico di cui ancora si conosceva praticamente nulla.

Ora, dalle anticipazioni che arrivano dagli Stati Uniti sulla terza stagione della serie, si sa che la pandemia sarà al centro delle vicende del personale medico di New Amsterdam: si aprirà proprio dal momento in cui il Covid-19 ha iniziato a diffondersi a New York. Una scelta che altri medical drama, come The good doctor, hanno intrapreso, per mostrare al pubblico anche come il personale medico ha affrontato un’emergenza che non ha mai avuto precedenti nella storia moderna.