Netflix: tutte le serie sui Vichinghi

Ilaria Bucataio
  • Laureata in Scienze della comunicazione
  • Esperta in: TV e Gossip
04/04/2021

La saga epica di Vikings che ha affascinato ed appassionato il pubblico di Netflix è arrivata alla stagione finale: gli ultimi episodi della serie sono già in Top Ten. Se avete amato gli intrighi familiari e le crude battaglie di Vikings, ci sono altre serie che non potete assolutamente perdervi! Ecco un elenco delle principali. 

Progetto senza titolo – 2021-04-02T100804.067

Molti dei tanti fan della serie Vikings si sentiranno già orfani delle battaglie e dell’epoca storica dei vichinghi, dopo aver visto l’ultima stagione, i cui 10 episodi conclusivi sono già finiti nella Top Ten di Netflix: è già previsto uno spinoff, che si intitolerà Valhalla, di prossima uscita proprio sulla piattaforma.

Nel frattempo, però, per chi avesse voglia di perdersi nuovamente in scenari di altri tempi, c’è la possibilità di iniziare una nuova maratona, a tema vichingo.

La prima serie consigliata è Barbari: il protagonista della storia si chiama Arminio, ed è ispirato ad un soldato davvero esistito, che si troverà a dover compiere una scelta molto difficile. Originario della tribù dei Cherusci, infatti, Arminio sarà fatto prigioniero dai romani, di cui diventerà un valoroso combattente dell’esercito, ma il richiamo della sua gente porterà le due truppe a un violento scontro.

Altra serie molto vicina a Vikings, è Knightfall: due stagioni, ambientate appena dopo la fine delle Crociate, seguiranno le avventure dei Cavalieri dei Templari, dal momento più alto della storia dell’ordine, fino alla caduta.

Netflix: le serie sui vichinghi

Progetto senza titolo – 2021-04-02T154637.672

Se avete voglia, invece, di vivere un’avventura dall’altra parte della “barricata”, c’è per voi la serie The Last Kingdom: al centro c’è lo scontro tra vichinghi e sassoni, con questi ultimi che sono assoluti protagonisti. In particolare, Uhtred, di origini sassoni, si troverà conteso tra i due schieramenti, proprio perché nato tra coloro che vengono considerati “nemici”, ovvero i vichinghi.

Infine, ci sono altri due titoli che, se replicano per ambientazione i luoghi di Vikings, ne sono lontani per stile e tono. La prima è Norsemen, i cui protagonisti abitano in un villaggio nordico dell’VIII secolo: le vicende, però, sono narrate come se fossimo davanti a una commedia, per questo la serie è classificata tra le sit-com.

Altra serie consigliata è The Witcher: questa volta si tratta del genere fantasy, ma gli scontri che dovrà affrontare Geralt di Rivia, cacciatore di mostri, saranno sicuramente in grado di conquistare il cuore degli spettatori.