Netflix: The Crown in Top Ten

Ilaria Bucataio
  • Laureata in Scienze della comunicazione
  • Esperta in: TV e Gossip
14/04/2021

La serie tv The Crown, che racconta le vicende della famiglia reale inglese a partire dal momento del matrimonio della Regina Elisabetta fino ai giorni nostri, con la quinta stagione che uscirà nel 2022, è tornata nella Top Ten di Netflix proprio in questi giorni: forse, la scomparsa del Principe Filippo ha spinto il pubblico a una maggiore curiosità verso la corona. 

Progetto senza titolo – 2021-04-14T095503.650

In questi giorni è tornata in Top Ten su Netflix la serie tv che racconta le vicende della famiglia reale britannica, The Crown: partendo dal matrimonio della Regina Elisabetta con il Principe Filippo avvenuto nel 1947, nelle quattro stagioni che si sono succedute, la serie racconta anche gli eventi del passato più recente, come la storia di Diana Spencer.

Nella quinta stagione, sempre di 10 episodi, che uscirà nel 2022, saranno raccontati i fatti accaduti nell’ultimo decennio del 1900: dalla tensione crescente tra il principe Carlo e la principessa Diana, fino alla tragica scomparsa di quest’ultima. Il regista, poi, ha già dichiarato che, anche se ci sarà spazio per una sesta (e forse ultima) stagione, non verranno raccontate le vicende che hanno coinvolto Harry e Meghan Markle: “Harry e Meghan sono ancora nel loro viaggio, che non si sa quale sarà o come finirà”.

Netflix: il Principe Filippo in The Crown

Progetto senza titolo – 2021-04-14T095604.062

Il rinnovato interesse del pubblico nei confronti della serie The Crown è da ricercarsi con tutta probabilità nella recente scomparsa del Principe Filippo al quale verrà tributato un ufficiale e solenne commiato proprio sabato prossimo. Sempre al fianco della Regina Elisabetta e molto amato dai suoi sudditi per i divertenti fuoriprogramma e le gaffe immancabili in ogni pubblico incontro, la figura del Principe è protagonista anche nella serie.

In The Crown il Principe Filippo è stato interpretato prima da Matt Smith e poi da Tobias Menzes, mentre nella quinta stagione ci sarà Jonathan Pryce a vestire i suoi panni: nella serie è completamente eliminato l’aspetto “divertente” che lo ha portato ad essere soprannominato anche come “principe delle gaffe”, ma compaiono altri elementi caratteriali che potrebbero corrispondere al vero.

Sicuramente da sottolineare che, nella serie come nella realtà, il Principe Filippo è sempre vissuto nell’ombra della Regina Elisabetta: una presenza costante, di supporto alla corona ma mai protagonista in primo piano.

In The Crown, poi, vengono riportati episodi di infedeltà, che, anche se molto chiacchierati, non sono mai stati confermati; lo stesso vale sia per il rapporto con i figli, in cui appare molto severo con Carlo e più tenero con Anne, sia per quello con Diane Spencer. Nella serie, infatti, inizialmente il Principe Filippo sembrerebbe voler prendere le parti della principessa, onde poi cambiare idea nel momento in cui Diane Spencer parlò con la stampa.