Netflix, Ragnarok: trama e cast

27/05/2021

Il termine Ragnarok è divenuto popolarmente noto con l’uscita del film dell’omonimo film. La serie danese-norvegese Ragnarok fa un passo in più: essa infatti porta l’antico mito nordico nella realtà dei giorni nostri. Ragnarok è creata da Adam Price, diretta da Mogens Hagedorn e distribuita da Netflix.

Immagine-2021-04-21-113745

Composta da due stagioni, Ragnarok è una serie tv interamente ambientata in Norvegia e interpretata da attori norvegesi.
Sei episodi compongono la prima stagione disponibile dal 31 gennaio 2020 e altrettanti sei fanno parte della seconda stagione che uscirà sulla famosa piattaforma streaming proprio domani, giovedì 27 maggio.

Trama

ragnarok-1280×720

Dopo tanti anni vissuti altrove, in seguito alla terribile morte di suo marito, Turid e i suoi due figli, Magne il maggiore e Laurits il minore, ritornano a vivere nella loro città d’origine, Edda.
Una volta giunti sul posto, Magne divenuto molto schivo ed introverso dopo la morte del padre, comincerà a subire una strana mutazione.. Col tempo capirà di aver risvegliato in sé i poteri del dio Thor e dovrà imparare a farne presto uso per fronteggiare l’insidiosa minaccia dei nemici che si celano dietro la distruzione dell’ecosistema di Edda, prima che giunga il Ragnarok, la fine del mondo.

Cast

Il-cast-di-Ragnarok-2-Credits-Johan-Moen-Netflix

La serie è interamente ambientata in Norvegia ed cast è completamente composto da attori norvegesi.
Magne Seier è interpretato da David Stakston ed è il protagonista principale, schivo, impacciato, ma fervente protettore della giustizia. Ritornato dopo tanti anni nella sua città natale, Edda, scopre di essere l’incarnazione del dio nordico Thor.

Laurits Seier è interpretato da Jonas Strand Gravli ed è il fratello minore del protagonista. Cinico, egoista e molto spesso malevolo è, con ogni probabilità, l’incarnazione del dio trickster Loki. È interessato, non ricambiato, a Fjor.<

Fjor Jutul è interpretato da Herman Tømmeraas. Figlio di Vidar Jutul, padrone delle Jutul Industries e di Ran, nonché fratello di Saxa. Arrogante ed egocentrico ma voglioso di imparare qualcosa di più sull’altruismo, è attratto sentimentalmente da Gry.
Come il resto della sua famiglia, nasconde un terribile segreto.

Saxa Jutul è interpretata da Theresa Frostad Eggesbø. Vanitosa e altezzosa, è ammirata in tutta la scuola per la sua avvenenza.

Gry è interpretata da Emma Bones ed è la compagna di classe di Magne e Laurits. Gentile e disponibile, sebbene inizialmente turbata dalle stranezze di Magne, vive una situazione familiare molto difficile. Interesse amoroso del protagonista, non lo ricambia, in quanto interessata all’aitante Fjor.

Turid Seier è interpretata da Henriette Steenstrup. Madre vedova di Magne e Laurits.

Vidar Jutul è interpretato da Gísli Örn Garðarsson. Padrone delle Jutul Industries, marito di Ran e padre di Fjor e Saxa. Dal temperamento difficile e crudele, non solo è in grado di influenzare l’opinione pubblica e le autorità, come sua moglie, in modo da evitare problemi alla sua ditta, ma nasconde anche un terribile segreto, come il resto della sua famiglia.

Ran Jutul è interpretata da Synnøve Macody Lund è la moglie di Vidar, madre di Saxa e Fjor, nonché preside della scuola alla quale si iscrivono Magne e Laurits, al rientro ad Edda. Autoritaria e, solo all’apparenza gentile e disponibile,  è in grado di influenzare l’opinione pubblica e le autorità come suo marito.


Roberta Porti
  • Laureata in Scienze Politiche
  • Esperta in Gossip e Soap opera
Suggerisci una modifica