Netflix, Il mondo segreto dei pirati entra in top 10

Ilaria Bucataio
  • Laureata in Scienze della comunicazione
  • Esperta in: TV e Gossip
17/03/2021

Il mondo segreto dei pirati, la docuserie uscita su Netflix lunedì scorso è già entrata in Top Ten: i pirati hanno da sempre esercitato un grande fascino nel pubblico, e così è stato anche questa volta. Nei 6 episodi sono protagonisti i veri pirati dei Caraibi, di cui vengono mostrate le crude e avvincenti avventure. 

Progetto senza titolo – 2021-03-17T092126.748

Dopo la sua uscita, lunedì 15 marzo, la docu-serie che ha come protagonisti i “veri pirati dei Caraibi”, dal titolo “Il mondo segreto dei pirati”, è entrata immediatamente nella Top Ten delle più viste di Netflix: il mondo della pirateria, infatti, ha sempre esercitato grande fascino nel pubblico e il successo di “Pirati dei Caraibi” con Johnny Depp ne è stata solo una testimonianza.

In questa docu-serie, articolata in 6 episodi da circa 45 minuti ciascuno, sono al centro le avventure dei pirati: l’approccio alla narrazione, però, non è fantastico o ironico, ma è più orientato a dare una visione dei fatti storica, cruda e reale. Si tratta sempre di una produzione televisiva, per cui non mancheranno alcuni momenti più scenografici o attrattivi nei confronti del pubblico, ma in linea generale si potrà vedere un racconto sullo stile di un documentario storico.

Negli episodi intervengono anche esperti in materia di pirateria, storici e studiosi che raccontano come i pirati durante il diciottesimo secolo sono riusciti a creare una vera repubblica democratica, aprendo la strada alla Rivoluzione Americana. Attraverso testimonianze e ricostruzioni storiche, si potrà conoscere di più di quel tempo.

Il mondo segreto dei pirati: i personaggi

Progetto senza titolo – 2021-03-17T092211.993

Anche i personaggi, di conseguenza, sono liberamente ispirati a protagonisti del mondo della pirateria davvero esistiti, e famosi anche agli occhi di chi non ha mai approfondito le sue conoscenze in materia, a partire da Charles Vane, il pirata inglese a capo del brigantino Ranger, e da Barbanera, descritto come il più terribile per la violenza usata contro i prigionieri, dando vita a moltissime leggende sul suo conto.

Non poteva poi mancare anche un personaggio femminile: Anne Bonny, la pirata irlandese di cui il capitano Charles Johnson raccontò nei suoi scritti e divenuta famosa per il suo carattere forte e coraggioso, che si era distinto in particolar modo nelle bande di bucanieri.

I personaggi sopra menzionati, oltre ad avere i propri riferimenti storici, sono stati anche protagonisti di altre serie tv sul mondo della pirateria, come Black Sails, che segue le vicende del capitano Flint, anche questa disponibile nel catalogo Netflix.