Netflix, Generazione 56k: trama e cast

Roberta Porti
  • Esperta in Gossip e Soap opera
18/05/2021

La nuova comedy firmata Netflix, disponibile dal prossimo luglio sulla piattaforma streaming, si basa su un’idea di Francesco Ebbasta e coinvolge altri due importanti nomi: Fabio Balsamo e Gianluca Fru. Generazione 56k e racconta di tutti quei ragazzi cresciuti negli anni 90 che hanno vissuto la grande svolta tecnologica..

1-3

Generazione 56k racconta la storia di tutti quei giovani cresciuti negli anni 90 che hanno vissuto l’avvento di Internet come una vera e propria rivoluzione; giovani che sono passati dalle videocassette agli smartphone, un cambiamento decisamente radicale.
Questa nuova serie originale Netflix è una vera e propria comedy composta da 8 episodi, che debutterà il prossimo primo luglio; importante in Generazione 56k è la partecipazione del famoso gruppo comico di You Tube, The Jackal.

Trama

netflix-annunciata-generazione-56k-nuova-serie-tv-the-jackal-v3-480093

Creata da Francesco Ebbasta e da lui sceneggiata con Costanza Durante, Laura Grimaldi e Davide Orsini, Generazione 56K è una comedy incentrata su Daniel e Matilda, due giovani che si conoscono da giovanissimi e che s’innamorano da adulti; i due, insieme agli amici di sempre Luca e Sandro, sono il simbolo di una generazione, quella del modem 56K, travolta dall’arrivo di internet alle soglie dell’adolescenza.
Daniel e Matilda vivono una relazione che rivoluzionerà il loro mondo e li costringerà a fare i conti con il passato e con quella parte più pura e vera di se stessi che, in modi opposti, hanno dimenticato. Andando avanti e indietro nella storia, tra gli anni Novanta e i giorni nostri, la serie racconta gli anni di crescita e grandi cambiamenti in cui le relazioni umane, l’amicizia e l’amore rimangono le uniche, vere costanti.

Cast

generazione-56k-daniel-matilda-1998

La serie è stata prodotta da Cattleya in collaborazione con i famosi comici The Jackal del gruppo Ciaopeople; gli episodi intrecciano costantemente due linee temporali, due punti di vista, due fasi della stessa storia d’amore e di amicizia che parte nel 1998 e continua fino ai giorni nostri.
Dietro la macchina da presa dei primi 4 episodi c’è Francesco Ebbasta mentre Alessio Maria Federici firma la regia dei restanti 4. Daniel e Matilda, i protagonisti, sono interpretati rispettivamente da Angelo Spagnoletti e Cristina Cappelli nella loro versione adulta e da Alfredo Cerrone e Azzurra Iacone in quella da ragazzini.
Gli amici storici di Daniel sono invece interpretati da Gianluca Fru (all’anagrafe Gianluca Colucci) che è Luca e Fabio Balsamo che è Sandro, rispettivamente interpretati nella loro versione da bambini da Gennaro Filippone e da Egidio Mercurio.
Biagio Forestieri veste infine i panni di Bruno, Claudia Tranchese quelli di Ines e Federica Pirone quelli di Cristina; Elena Starace infine è Raffaella e Sebastiano Kiniger Enea.