Morto William Link: era il “padre” della Signora in Giallo

Ilaria Bucataio
  • Laureata in Scienze della comunicazione
  • Esperta in: TV e Gossip
31/12/2020

William Link, il creatore di celebri serie televisive poliziesche, come Il tenente Colombo e La Signora in Giallo, è scomparso all’età di 87 anni. Ha fatto la storia della tv nel decennio che va dagli ’70 agli anni ’80. 

Progetto senza titolo (46)

William Link è stato il creatore de “Il Tenente Colombo” e de “La Signora in Giallo”, serie televisive poliziesche che, realizzate a cavallo tra gli anni ’70 e gli anni ’80, sono diventate dei cult, dando vita a personaggi simbolo, amati universalmente dal pubblico, anche a generazioni di distanza. La notizia della morte dello sceneggiatore, nato negli Stati Uniti nel 1933, è stata diffusa dall’Hollywood Reporter.

William Link aveva lavorato in coppia con un altro sceneggiatore statunitense, Richard Levinson, con cui ha condiviso, oltre che una forte amicizia, anche i più grandi successi arrivati sul piano professionale: un Emmy Awards per la serie de “Il tenente Colombo” nel 1971 e la nomina che ha permesso loro di entrare di diritto nella Television Academy Hall of Fame nel 1995.

Il segreto del successo dei due sceneggiatori è stato quello di aver avuto la capacità di creare dei personaggi iconici: Il tenente Colombo, interpretato dal celebre attore Peter Falk e La signora in Giallo, interpretata magistralmente da Angela Lansbury, che all’età di 95 anni ha dichiarato di essere pronta per tornare a vestire ancora una volta i panni di Jessica Fletcher.

William Link: il saluto di Spielberg

Progetto senza titolo (47)

Anche il celebre regista Steven Spielberg, venuto a conoscenza della notizia della morte di William Link, ha voluto lasciare un ultimo saluto allo sceneggiatore, attraverso il proprio profilo Twitter. Il regista, quando era ancora agli inizi della sua brillante carriera, aveva collaborato con Link alla realizzazione del primo episodio della serie de “Il tenente Colombo”.

Spielberg ha voluto ricordare il ruolo importante che William Link e Richard Levinson hanno avuto nella sua formazione, essendo stati per lui fonte di ispirazione e importanti maestri di cinema. Inoltre, ha voluto sottolineare come la possibilità che gli fu data di girare il primo episodio di Colombo fu per lui non solo una grande occasione professionale, ma rappresentò una spinta decisiva per la svolta della sua carriera.

Il mondo del cinema, e più in generale il settore dello spettacolo, perde, con la morte di William Link, una delle personalità che hanno fatto davvero la storia.