La compagnia del cigno 2: Alessio Boni racconta del suo personaggio

16/04/2021

In una recente intervista a “TV Sorrisi e Canzoni”, Alessio Boni ha parlato del suo personaggio nella fiction “La compagnia del cigno 2”. Ma cosa avrà raccontato l’attore? Scopriamo insieme tutto ciò che ha rivelato Boni nella sua intervista. 

Alessio-Boni

Dopo ben due anni di attesa è finalmente tornata nella prima serata di Rai Uno la fiction “La compagnia del cigno 2“. Quest’ultima ha debuttato domenica scorsa con la prima puntata e ha già catturato l’attenzione del pubblico.

In occasione del grande ritorno della fiction Alessio Boni, l’attore che interpreta il direttore d’orchestra, e maestro dei ragazzi Luca Marioni si è lasciato intervistare da “Tv Sorrisi e Canzoni“:

Nella sua lunga intervista Boni ha parlato del suo personaggio; ma scopriamo insieme cosa ha rivelato l’attore.

Alessio Boni sul suo personaggio

lA-COMPAGNIA-DEL-CIGNO-QUARTA-PUNTATA


Leggi anche: La compagnia del cigno 2: trama e cast

Alessio Boni nella fiction “La compagnia del cigno 2 ” interpreta uno dei personaggi fondamentali: il mastro Luca Marioni. L’attore nella sua intervista ha rivelato prima di tutto che cosa gli è mancato di più del suo personaggio:

“Sicuramente il contatto con i giovani protagonisti. Lavorare con loro è vitale, strepitoso. Sono ligi al dovere, ottimisti e mi ricordano i miei inizi, la passione dei 18 anni. Vedere la loro totale adesione, l’entusiasmo contagioso e quello sguardo incantato è la cosa che mi è mancata più di tutte”.

Parole molto belle quelle che Alessio ha speso per i suoi giovani colleghi! Boni ha poi svelato anche quale è l‘aspetto che più gli piace del suo personaggio:

“Salire sul podio per dirigere ti fa sentire onnipotente. Quando parte la musica suonata dai 60 ragazzi, che sono tutti orchestrali veri, ti vengono i brividi. In più mi ha affascinato il carattere a due facce di Luca: con la moglie è dolce, amorevole. Quando si tratta della musica, invece, è intransigente con se stesso e con i ragazzi”.

Alessio Boni ha quindi rivelato che è molto affascinato dal suo personaggio, e che salire tutte le volte sul podio per “dirigere” 60 orchestrali veri è sempre una grandissima emozione!

E voi cosa ne pensate del personaggio di Alessio Boni? Vi piace?


Potrebbe interessarti: La compagnia del cigno 2: seconda puntata


Anna Vitale
Laureata in Comunicazione pubblica e digitale
Esperta in: Tv e Gossip
Suggerisci una modifica