Isola dei Famosi, paura per Guendalina Tavassi: la figlia non torna a casa

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
25/05/2022

Guendalina Tavassi è una dei quattro naufraghi di questa edizione dell’Isola dei Famosi che hanno deciso di lasciare il programma di Canale 5. La donna, però, prima di salutare la Palapa ieri ha raccontato del difficile rapporto con la figlia Gaia…

Schermata 2022-05-24 alle 15.16.54

Ieri Guendalina Tavassi ha deciso di lasciare l’Isola dei Famosi per tornare a casa dai suoi figli. La donna, infatti, non ha accettato di rimanere in gioco in vista del prolungamento del programma ma ha scelto di concludere qui la sua avventura, secondo alcuni anche in vista dell’uscita dell’ex marito dal carcere.

La donna, in effetti, è molto legata ai figli ma oltre ai bambini Chloe e Salvatore, avuti proprio dal matrimonio con Umberto D’Aponte, è anche madre dell’adolescente Gaia.

La ragazza, che presto compirà 18 anni, è nata dalla relazione di Guendalina con Remo Nicolini, di cui la gieffina rimase incinta a soli 17 anni. Poco dopo i due si sono detti addio e sembra che la ragazza abbia sofferto molto per la separazione dei genitori.

Lei è cresciuta con tanti problemi, la separazione, tutto quello che abbiamo dovuto affrontare dopo, eravamo da sole, io ero troppo giovane, per me lei è perfetta.

ha rivelato la donna, spiegando di essersi impegnata molto per crescerla al meglio.

Ho perso la mia adolescenza per stare appresso a lei, io non mi rimprovero nulla perché ho rinunciato a tutto per l’amore della mia vita. Gaia è stupenda, è bellissima, è molto più bella di me ma mi assomiglia caratterialmente. Spero che ha capito che deve affrontare i suoi problemi insieme a me. Lei è il mio orgoglio è lei che mi da la forza per andare avanti.

ha spiegato Guendalina ieri, raccontando che, però, le cose non sono sempre state facili.

Guendalina Tavassi: la confessione sulla figlia Gaia

Gaia-Nicolini

Ieri Guendalina Tavassi ha ricevuto dalla figlia una bellissima lettera, letta in video propio da Gaia. Raccontando del suo rapporto con la ragazza, così, la donna ha a lungo elogiato l’adolescente, anche se ha rivelato che spesso il rapporto con lei è stato conflittuale e difficile.

Ho dovuto annientarmi per diventare mamma avevo 17 anni. Per me è stato molto difficile essere una madre giovane. Si è sempre ribellata fino a quando una notte a 15 anni non è rientrata, mi è preso un colpo.

ha raccontato Guendalina, in lacrime.

Poi ha deciso di andare dal padre. Ma io che avevo già passato tutto quello non ho mai voluto metterla di fronte a una scelta e le ho sempre permesso di stare con me quando voleva così come anche con il padre.

E oggi, per fortuna, il loro sembra un bellissimo rapporto.