Isola dei Famosi, naufrago rischia la paralisi: causa al programma?

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
02/07/2022

Anche Luca Ward, famosissimo doppiatore italiano, aveva preso parte all’Isola dei Famosi. L’uomo, però, si era subito dovuto ritirare a causa di un incidente vissuto proprio dopo il lancio dal famoso aereo. Ma cosa era successo?

isola-dei-famosi-anticipazioni-stasera-25-marzo-schermata-2021-03-25-alle-13.52.42

Quello di Luca Ward all’Isola dei Famosi era stato definito un esordio fantozziano ma, andando indietro nel tempo, erano stati moti quelli che si erano preoccupati per il naufrago.

Tutto era cominciato quando l’uomo, lanciandosi dall’elicottero, aveva sbattuto sul fondale rischiando di rimanere paralizzato.

Ho rischiato di rimanere paralizzato a causa del tuffo dall’elicottero nella prima puntata dell’Isola. È stato un incidente ma dovuto alla leggerezza di chi ha organizzato l’operazione: non è stata considerata la bassa marea. Sono molto arrabbiato. Queste cose si organizzano con esperti di sicurezza in mare.

aveva detto l’uomo, che aveva riportato fratture vertebrali e la rottura dell’osso sacro e del coccige, cosa che li aveva corretto a portare il busto e ad andare in giro con le stampelle.

Non riesco a vestirmi da solo, nè prendere in braccio i miei figli. Non posso guidare, nè stare seduto in posizione eretta. Simona Ventura non mi ha chiamato e non ho ricevuto telefonate dalla Magnolia. Anzi, all’inizio pensavano che stessi recitando. Nessuno della produzione mi ha chiamato per chiedermi come sto. Questo silenzio da parte della Magnolia mi sorprende e mi spaventa.

aveva  spiegato, annunciando l’intenzione di passare alle vie legali. Ma come erano andate poi le cose?

Luca Ward rischia grosso: il naufrago paralizzato?

Schermata 2022-06-27 alle 17.01.07

Non era inizialmente nelle mie intenzioni, ma a questo punto ho chiesto al mio avvocato di contattare la società di produzione e di valutare la strada più opportuna per tutelarmi.

aveva raccontato Luca Ward qualche tempo dopo il suo infortunio, avvenuto in Nicaragua durante il suo arrivo all’Isola dei Famosi.

La Magnolia, allora casa di produzione del reality, aveva smentito le parole del doppiatore e aveva sottolineato he l’uomo era stato costantemente assistito dalla produzione dell’Isola dei Famosi.

L’attore è stato accompagnato all’ospedale di Managua e sottoposto ad accertamenti medici, che hanno escluso la presenza di fratture. Al suo rientro in Italia Ward ha parlato con il Produttore esecutivo del programma ed è stato sottoposto, a cura di Magnolia, ad un’ulteriore visita neurologica ed ortopedica presso il Centro Diagnostico di Milano.

si leggeva nella nota divulgata dalla società, che aveva proceduto con una contro-querela per diffamazione.

Tempo dopo Ward aveva spiegato che si era trattato di un malinteso e che non aveva intenzione di fare causa alla Magnolia.

Un incidente lanciandosi dall’elicottero puo’ capitare e da subacqueo dico che e’ stato un incidente. Ritirarmi e’ stato un grande dispiacere. Sull’isola mi sarebbe piaciuto lanciare messaggi positivi ai giovani. Per questo mi candido a inviato della prossima spedizione.

aveva detto. Il suo desiderio, però, non è ancora stato esaudito.