Isola dei Famosi: é già totonomi per il ruolo di inviato

Susanna Minelli
  • Dott. in Lettere e Storia
19/08/2022

Prossima edizione dell’Isola dei Famosi all’insegna delle novità: per il programma Mediaset rivoluzioni sui fronti inviato ed opinionisti, mentre resta salda la guida della Blasi. Su chi ricadrà la delicata scelta dell’inviato da mandare in Honduras? Il nome nuovo potrebbe essere Edoardo Tavassi.

Edoardo-Tavassi-lavoro-23042022-Solonotizie24

Manca ancora molto per poter assistere all’inizio delle nuove avventure sulla nostra isola preferita, ma impazza già il totonomi sulle new entry della prossima edizione. A destare le curiosità più impellenti dei fan è il futuro riguardante il ruolo di inviato ufficiale, una figura magistralmente interpretata fino alla scorsa edizione dall’amatissimo Alvin, che sembrerebbe in lizza per occupare la poltrona di opinionista lasciata vuota da Nicola Savino.

Con Ilari Blasi saldamente alla guida della trasmissione e Alvin come probabile opinionista, affiancato dalla conferma Vladimir Luxuria, il nodo principale da sciogliere è quindi quello dell’inviato: l’entourage dell’isola dei Famosi per il 2023 avrebbe pensato inizialmente di affidare il ruolo a Nicolas Vaporidis, vincitore nel 2022. Le ultime indiscrezioni vedono però in corsa come inviato un altro ex concorrente, ovvero Edoardo Tavassi.

Edoardo Tavassi in vantaggio su Vaporidis per il ruolo di inviato?

edoardo tavassi isola dei famosi-2

Dopo aver impressionato tutti ed essere entrato nel cuore dei fan grazie alla sua semplicità ed alla sua straordinaria simpatia, Edoardo Tavassi potrebbe essere quindi scelto per ricoprire la figura di inviato sull’Isola. Sulla possibilità di acciuffarsi il ruolo, a scapito dell’amico Vaporidis, nel corso di un’ intervista rilasciata al portale The Pipol Gossip Tavassi ha dichiarato:

Se vorrei fare l’inviato de L’Isola? Certo che sì, sarebbe bellissimo. Io sono nato nei villaggi turistici. Saprei muovermi bene tra la gente. Sarei anche in grado di spiegare le prove e avere le iniziative giuste. E sicuramente farei divertire tantissimo. Certo, l’idea di sostituire Alvin mi spaventerebbe molto. Lui è un maestro in quel tipo di ruolo lì, lo stimo tantissimo. Se poi dobbiamo sognare, facciamolo. Ma sostituirlo, insomma, è tanta roba!

Edoardo Tavassi ha poi voluto sdrammatizzare questa corsa a due con Vaporidis, con il quale è nata una bellissima amicizia:

Aspetto solo arrivi il 21 per andare a trovare il mio amico Nicolas Vaporidis a Londra. Mi rilasserò un po’ da lui. Tra noi è rimasto un rapporto meraviglioso dopo L’Isola.