Grande Fratello, “spogliarello” in diretta: pubblico senza parole

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
23/10/2022

Non è raro che il pubblico del Grande Fratello Vip si scagli contro il programma per via di quello che succede nella Casa; qualche tempo fa, però, a finire al centro del mirino fu la 13esima edizione del programma, in versione però Nip. Una delle concorrenti, infatti, fece discutere per via del suo “spogliarello” in diretta. 

grande-fratello-vip-casa-1-1

La tredicesima edizione del Grande Fratello, andata in onda dal 3 marzo al 26 maggio 2014 su Canale 5, fu condotta da Alessia Marcuzzi, affiancata per le prime quattro puntate dall’attrice Manuela Arcuri e dal giornalista Cesare Cunaccia.

I due, scelti inizialmente come opinionisti, furono poi costretti a lasciare il programma; la prima per via della gravidanza, l’altro per impegni di lavoro. Fu Vladimir Luxuria, a partire dalla dalla quinta puntata, a prendere il loro posto!

Nel programma erano stati scelti 18 concorrenti, tra cui Andrea Cerioli, che poi si è fatto notare a Uomini e donne e più di recente all’Isola dei Famosi. 

Nel reality, però, a fare parlare di sé fu soprattutto la napoletana Francesca Cioffi, promoter 27enne che si spogliò in diretta senza curarsi delle telecamere.

Francesca Cioffi: nuda in diretta

GRANDE FRATELLO

Nel 2014 un gesto di Francesco Cioffi, una delle concorrenti del Grande Fratello 13, fece molto discutere. Mentre si cambiava in camera, infatti, la donna si tolse le mutande in diretta, davanti le telecamere, mostrando a tutti le sue parti intime.

La ragazza non aveva fatto nulla per coprirsi ma, anzi, aveva agito con totale noncuranza delle telecamere, come se non fosse in un reality che li riprendeva 24 ore su 24.

Persino un’altra concorrente, Mia, le aveva chiesto stupefatta cosa stesse facendo.

Ma te così, con la patata di fuori?

aveva detto allibita. Francesca, però, non aveva nemmeno risposto e si era limitata ad andare avanti nel rivestirsi. Il pubblico, però, non aveva preso troppo bene la sua leggerezza.