GF Vip: Serena Enardu querela altri concorrenti

Anna Vitale
  • Dott. in Comunicazione pubblica e digitale
28/10/2020

La bella Serena Enardu di recente ha confermato a Gabriele Parapiglia di aver querelato Tommaso Zorzi. Adesso l’ex di Pago torna alla riscossa e annuncia di voler querelare altri due gieffini! Dichi starà parlando?

Serena-Enardu-GF-Vip-Oppini-Zelletta

Serena Enardu è scatenata, dopo aver preso dei duri provvedimenti nei confronti di Tommaso Zorzi, per alcune sue dichiarazioni; ha annunciato di voler querelare alteri due gieffini.
Nel mirino della sarda sono finiti Francesco Oppini e Andrea Zelletta, pare che anche loro si siano lasciati andare, e abbiano detto delle cosa che Serena non ha gradito. Adesso la Enardu ha spiegato tutto per filo e per segno in un’intervista a  SuperguidaTv; scopriamo cosa ha raccontato l’ex volto di Uomini e Donne.

Serena Enardu spiega le querele

Serena-Enardu-spiega-perché-ha-cacciato-Pago-di-casa

La bella Serena ha fatto chiarezza e ha spiegato perchè ha querelato Tommaso Zorzi; e perchè ha intenzione di querelare anche Francesco Oppini e Andrea Zelletta. Ecco le parole della Enardu:

“In realtà già quest’estate dopo l’episodio della torta con la svastica Tommaso aveva commentato il video dandomi della scema. […] Io non accetto le offese e gli insulti. Ognuno è libero di dire ciò che vuole e di ironizzare ma senza superare certi limiti”.

A questo punto poi Serena è passata a  Francesco Oppini e Andrea Zelletta; pare che durante una conversazione nella casa più spiata d’Italia i due non si sono risparmiati, e hanno detto delle cose poco carine su di lei:

“Si è permesso insieme ad Oppini e Zelletta di usare dei termini dispregiativi […] Volevo lasciar perdere ma siccome Tommaso ha continuato ho deciso di querelarlo. Oppini poi ha detto a me che sono finta, arrivista e costruita […]  Lo stesso Zelletta che come abbiamo visto ha gli scheletri nell’armadio si è permesso di giudicare me”.

Infine poi la Enardu ha concluso così: “Io ho depositato il video che vede coinvolti Oppini e Zorzi. Bisogna vedere se ci saranno i presupposti per procedere. In passato chi si è seduto nei salotti televisivi straparlando di me oggi non parla più. Vi siete domandati perché? Semplice. È stato querelato”.