A Roma i primi vaccinati in Italia

Anna Vitale
  • Dott. in Comunicazione pubblica e digitale
28/12/2020

Il 27 dicembre 2020 in Italia sono arrivate le prime dosi del vaccino anti-Covid. Alle 7.20 del mattino allo Spallanzani di Roma, sono stati effettuati i primi tre vaccini nel nostro Paese.

103537941-758c0a10-6140-4b35-ad9a-848e1de41a3b

In Italia il 27 dicembre 2020 verrà ricordato per la partenza ufficiale del “Vax Day”; nel corso della giornata sono state somministrate le prime dosi di vaccini contro il Covid-19.

Tutto è iniziato alle  7.20 del mattino all’Istituto Nazionale Malattie Infettive Spallanzani di Roma. I prima ad essere vaccinati nel nostro Paese sono stati: la professoressa Maria Rosaria Capobianchi, l’infermiera Claudia Alivernini e l’operatore sociosanitario Omar Altobelli.

I primi vaccinati in Italia

img

Maria Rosaria Capobianchi, è stata la prima a ricevere il vaccino in Italia; la Capobianchi partecipò a diagnosticare la prima infezione di Covid-19 e adesso ha deciso di offrirsi volontaria e ricevere il vaccino; ecco le sue parole:

“Mi sento benissimo. Mi sono offerta di essere vaccinata e sono stata scelta fra i primi come simbolo per dire di fidarsi e credo sia un esempio per gli altri operatori sanitari ma anche per tutta la popolazione”.

Oltre alla direttrice del laboratorio di virologia dello Spallanzani, ha ricevuto il vaccino anche la giovane infermiera  Claudia Alivernini che ha rivelato: “Il vaccino è andato molto bene, è stato molto emozionante ed è un momento che non dimenticheremo mai”.

Come ricorda il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel nostro paese arriveranno 470mila dosi a settimana; quindi nel primo trimestre del 2021 in Italia dovranno arrivare circa 8,749 milioni di dosi di vaccino.

Vax Day: De Luca fa il vaccino

143320940-0e522526-4275-4eb9-84af-5377a65630f1

Anche il presidente Vincenzo De Luca ha scelto di vaccinarsi. Il governatore della Campania ha ricevuto il vaccino all’ospedale Cotugno di Napoli.

In tantissimi hanno visto il gesto di De Luca come un invito alla sua regione ad aderire alle vaccinazioni; mentre invece, molti altri invece hanno criticato la sua scelta accusandolo di essere stato egoista!