Barbara D’Urso blocca un ospite: censurato in diretta?

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
25/10/2022

Ieri Barbara D’Urso è tornata in tv con il consueto appuntamento di Pomeriggio 5; la donna, però, si è scagliata contro uno dei suoi ospiti, che le ha reso molto difficile portare avanti il programma. 

barbara d’urso

Qualche giorno fa una palazzina di Catanzaro è stata avvolta dalle fiamme e, purtroppo, ci sono state ben tre vittime nel romo. Una famiglia intera, insomma, è stata distrutta e proprio i superstiti ieri hanno partecipato all’ultima puntata di Pomeriggio 5.

La conduttrice Barbara D’Urso, infatti, ha deciso di ospitarli per permettere loro di chiedere aiuto e giustizia.

Abbiamo bisogno di aiuto, hanno perso tutto… Tre bimbi sono morti, vogliamo giustizia…

hanno detto i familiari delle vittime; uno di loro, però, ha cambiato improvvisamente soggetto della conversazione, cominciando a parlare di un fatto di cronaca legato a suo figlio che poco c’entrava con quello di cui si stava parlando.

Barbara D’Urso: la conduttrice confusa dall’ospite

Barbara-DUrso-Notizie-1

Questa però è un’altra cosa!

ha cercato di dire Barbara D’Urso, spaesata per l’uscita del suo ospite:

Vabbè scusami Saverio… Scusami Saverio… Scusa ancora: io non so davvero ciò di cui stai parlando!

ha continuato  poi la conduttrice, che non riusciva a bloccare l’uomo nel suo racconto.

Scusami non so di cosa stai parlando e neppure m’interessa!

ha così esclamato Barbara, decisa a portare avanti la trasmissione come da copione!

Io sono qui per farvi fare un appello; di cosa avete bisogno?

ha cominciato a dire piuttosto spazientita; la situazione, però, è peggiorata quando gli ospiti hanno cominciato a parlare gli uni sopra gli altri, facendo molta confusione.

Non parlate tutti insieme, scusatemi. Se fate così a casa non capiscono… Io devo far capire in due parole quello di cui avete bisogno…

ha cercato ancora una volta di intromettersi Barbara, che finalmente alla fine è riuscita a capire, e far capire, che la famiglia aveva perso tutto e non c’era nulla di cui non avesse bisogno.