Avanti un Altro!, Laura Cremaschi: appello sui social

-
24/01/2021

Terminata una delle registrazioni di Avanti un Altro!, che riprenderà ufficialmente dalla prossima primavera, Laura Cremaschi ha utilizzato il suo profilo Instagram per lanciare un appello e mettere in guardia i suoi follower da possibili attacchi di hacker che con falsi messaggi rubano le credenziali degli utenti. 

Progetto senza titolo – 2021-01-23T125725.349

Sul versante professionale è un periodo molto positivo per Laura Cremaschi, che ha ricominciato le riprese delle nuove puntate di Avanti un Altro!, dove partecipa al fianco dei concorrenti e di Paolo Bonolis nei panni della “Regina del Web”, e che è apparsa sugli schermi televisivi anche nella prima puntata de “La Pupa e il Secchione“, andata in onda su Italia 1, dove ha mostrato tutta la sua bellezza.

Laura Cremaschi, ormai diventata un volto noto in televisione, ha anche grande seguito sui social, dove può essere definita una delle influencer con più follower, avendo quasi raggiunto un milione di seguaci. Proprio con riferimento al mondo digitale, e in particolare a quello di Instagram, Laura Cremaschi ha voluto lanciare un appello ai suoi follower, avvertendoli sulle possibili minacce in cui potrebbero incorrere.


Leggi anche: Bonolis: appello sui social per Avanti un Altro

Laura Cremaschi: “Attenzione agli hacker”

Progetto senza titolo – 2021-01-23T125857.285

Laura Cremaschi ha utilizzato il suo profilo Instagram per mettere in guardia i suoi seguaci da possibili rischi che si incontrano nel mondo dei social, soprattutto se, come lei, si ha un profilo abbastanza seguito e quindi si può essere maggiormente esposti ad attacchi di hacker o di malintenzionati.

La Cremaschi ha raccontato un’esperienza, che poteva finire in maniera negativa, che le è capitata da poco proprio su Instagram: ha ricevuto un messaggio scritto in inglese e molto dettagliato, tanto da sembrare assolutamente vero, in cui le veniva spiegato che per violazioni di copyright avrebbe dovuto compilare un forum con i suoi dati, altrimenti entro 24/48 ore il suo profilo sarebbe stato disattivato.

“Stavo per cascarci anche io”, ha rivelato la protagonista di Avanti un Altro!, sottolineando come alcuni messaggi sembrino assolutamente veritieri, e per questo siano ancora più ingannevoli.

Per questo, Laura Cremaschi ha messo in guardia i propri follower, consigliando categoricamente di non fornire mai dati personali, né tantomeno la password, anche se la richiesta dovesse arrivare da messaggi o mail che sembrano affidabili: proprio questi sono i più pericolosi, perché non fanno scattare l’allarme nell’utente, che, fidandosi, finisce nella trappola.


Ilaria Bucataio
Laureata in Scienze della comunicazione
Esperta in: TV e Gossip
Suggerisci una modifica