Gli irregolari di Baker Street: trama e cast

Ilaria Bucataio
  • Laureata in Scienze della comunicazione
  • Esperta in: TV e Gossip
28/03/2021

Netflix ha lanciato in questo weekend una nuova serie, ispirata alle avventure e al genio di Sherlock Holmes, Gli irregolari di Baker Street. Non mancano gli elementi soprannaturali, il mistero e la tensione sempre crescente: ma, a quale pubblico è più indicato? Perché scegliere di vedere proprio questa serie? Netflix ha dato qualche indicazione a proposito. 

Progetto senza titolo – 2021-03-28T092354.652

Netflix ha lanciato una nuova serie sulla piattaforma per questo weekend: si tratta de “Gli irregolari di Baker Street”, una nuova serie dedicata al mistero e all’investigazione che va ad aggiungersi, seppur con alcune peculiarità, ad altri contenuti a tema dark che in questo periodo hanno conquistato la top ten di Netflix.

Sembra, infatti, che il pubblico, durante le ultime settimane si sia particolarmente appassionato al mistero e al crime: da “Che fine ha fatto Sara?”, passando per il successo di “Sky Rojo”, fino ad arrivare al film thriller “Illusioni mortali”, la suspense non manca su Netflix.

La piattaforma ha ripescato un grande classico, quello di Sherlock Holmes: proprio alle vicende del geniale investigatore nato dalla famosa penna di Arthur Conan Doyle è ispirata la nuova serie “Gli irregolari di Baker Street”, che segue un gruppo di emarginati alla ricerca della soluzione di crimini misteriosi nella Londra del 1800.

Gli irregolari di Baker Street: per chi ama Sherlock Holmes

Progetto senza titolo – 2021-03-28T092332.366

A chi è consigliata la visione della serie? Ovviamente a tutti coloro che hanno amato la serie Sherlock, con protagonisti assoluti Benedict Cumberbatch e Martin Freeman, cancellata dal catalogo di Netflix lo scorso 15 gennaio, con grande dispiacere da parte degli abbonati alla piattaforma, che chiedono a gran voce di poterla riavere nella lista.

Se poi avete amato Stranger Things, Gli irregolari di Baker Street potrebbe fare per voi: l’elemento soprannaturale è fortemente presente nei crimini che il gruppo, formato da emarginati geniali, si trova a dover risolvere, e lascerà a bocca aperta tutti gli spettatori.

Infine, coloro che si sono lasciati travolgere dalle magiche avventure dei Crimini di Grindelwald e dalle indagini ambientate nella New York del XIX secondo di The Alienist, potrebbero ritrovare nell’ambientazione degli Irregolari di Baker Street uno degli elementi che li aveva appassionati.