Vaccini, ecco la verità sulla loro composizione

-
08/11/2012

Da cosa sono composti i vaccini che normalmente vengono sommi strati ad adulti e bambini…? Il Center for Disease Control and Prevention ha dato delle risposte che fanno davvero spavento. In moltissimi di questi vaccini infatti, sarebbero contenute sostanze usate come additivi che sono alquanto pericolose: “milioni di dosi di vaccini vengono somministrati ai bambini americani ogni anno.


 

Gli additivi chimici vengono aggiunti ai vaccini per inattivare virus o batteri e stabilizzare il vaccino, contribuendo a preservarlo mantenendone l’efficacia nel tempo. La quantità di additivi chimici presenti nei vaccini è molto bassa”. Ecco quali sono queste sostanze ed i loro effetti negativi principali: L’Alluminio è un metallo leggero che, se iniettato, provoca al nostro organismo demenza e addirittura l’Alzheimer; gli stessi antibiotici, si rivelano dei produttori di batteri super resistenti a quegli stessi antibiotici;  Il Glutammato Monosodico è una neurotossina che, anche se ingerita attraverso gli alimenti, provoca al nostro cervello un sovraeccitamento dei neuroni; il Thimerosal provoca anch’esso dei gravi danni al nostro sistema nervoso, in quanto si tratta di un composto a base di mercurio che, com’è risaputo, è estremamente tossico per il cervello; la Formaldeide infine è una sostanza chimica che solitamente in medicina viene utilizzata per conservare i cadaveri ma, se introdotta nell’organismo, può provocare danni serissimi al cervello, oltre a convulsioni e cecità. Fra l’altro, la formaldeide è stata dichiarata apertamente come sostanza in grado di provocare il cancro, dallo U.S Department of Health and Human Services. Quindi, prima di farsi iniettare un vaccino, è bene informarsi accuratamente circa le sostanze di cui è composto, quantomeno per scongiurare anche il rischio di forti allergie.


Leggi anche: Vaccino bambini, fa bene o fa male?

 

vaccini


admin
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica