Fare una dieta d’estate perchè….

-
05/08/2013

Agosto, tempo di vacanze. Ma se avevate intenzione di buttare giù quei chiletti di troppo, anziché aspettare l’arrivo dell’autunno, potreste invece iniziare proprio adesso. L’estate infatti, è un periodo molto favorevole per le diete, per tutta una serie di buone ragioni. Andiamo a scoprirne qualcuna… Innanzitutto, d’estate ci sono molte più ore di luce.

 

Questo incide molto sull’umore, poiché si regolarizza il ciclo della melatonina. Quindi, meno malinconici, e molto più predisposti e vitali! La stagione più calda poi, aiuta a bruciare calorie, in quanto il nostro organismo, per abbassare la temperatura corporea presuppone un grande dispendio di energie (quindi calorie e grassi…). Sempre le temperature più alte poi, ci aiutano a scegliere la nostra alimentazione in maniera più equilibrata e adatta alla stagione, prediligendo i cibi più freschi e poveri di calorie che appesantirebbero l’organismo. Quindi sì a frutta di stagione, verdura fresca e pesce in gran quantità! Si tratta certamente di cibi salutari che, grazie al grande apporto di fibre e nutrienti nobili e allo scarso apporto di calorie, ci donano la sensazione di sazietà senza appesantirci. In più, quando fa caldo e c’è forte sudorazione, viene spontaneo anche svolgere una delle azioni quotidiane più salutari: quella di bere molta acqua. L’acqua non solo aiuta a reintegrare i sali minerali persi con il sudore, ma ci fa sentire anche più leggeri, contribuendo al processo di disintossicazione utile in ogni dieta –e non solo-.

 

Insomma, l’estate è il periodo migliore per avviare una dieta e perdere qualche chilo, provare per credere… Ora non abbiamo più scuse!

Cattura

 


admin
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica