Bye bye cellulite, tra i rimedi frutta e verdura

-
05/02/2013

La cellulite è donna, si sa. Questo disturbo, infatti, affligge quasi unicamente il gentil sesso. Si presenta come fossette e rigonfiamenti e tende a localizzarsi nei cosiddetti “punti critici”: cosce e glutei. L’unico conforto, se così si può dire, è che la cellulite è democratica e colpisce tanto le magre quanto le donne più in carne.

Contro la cellulite “fioriscono” un giorno si e un giorno no cure miracolose, ma chi le ha provate tutte, sa che è un osso duro. Al momento, l’unico prodotto che è in grado di attenuare questo inestetismo della pelle, almeno per esperienza indiretta, è Somatoline in bustine, ma è bene precisare che si tratta di un farmaco e non di una cremina qualunque. Contiene, infatti, Levotiroxina e Escina ed è severamente sconsigliato in caso di problemi alla tiroide.


Fatto questo preambolo, secondo gli esperti che si sono riuniti nei giorni scorsi a Roma per il convegno La Salute Nel Piatto, la cellulite si vince a tavola, mangiando tutti i giorni per 4 mesi almeno 1 kg di frutta e verdura, da distribuire nell’arco di 5 pasti. I nutrizionisti, infatti, consigliano di eliminare latte e dolci a colazione, che devono essere sostituiti con un panino al prosciutto o condito con dell’olio, a pranzo di mangiare la pasta senza condimenti fritti o soffritti, sempre preceduta da una porzione di verdure. Per quanto riguarda la frutta, gli esperti consigliano di preferire la macedonia piuttosto che un unico frutto, mentre a cena delle verdure crude, pesce o carne, e un contorno di legumi.

 

Bye bye cellulite, tra i rimedi frutta e verdura


admin
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica