Allattamento: cibi si, cibi no

-
04/01/2020

Broccoli, Cavolfiori


L’alimentazione delle mamme durante l’allattamento è un argomento molto importante e molto dibattuto.

Spesso si sente dire che le mamme che allattano i loro piccoli al seno dovrebbero evitare alcuni alimenti quali: carciofi, broccoli, cavolfiori, ceci, fagioli, cime di rape, formaggi stagionati, aglio, cipolla e molti altri, per evitare le famigerate coliche gassose.

In realtà le coliche non dipendono dagli alimenti ingeriti dalla mamma con il cibo.

Questi alimenti non fanno male di per se: semplicemente, è vero che modificano il sapore del latte.

Ciò non significa che il bimbo non li gradisca, in quanto se la mamma ha mangiato questi cibi anche durante la gravidanza il bimbo ha già imparato a conoscere quei determinati sapori tramite il liquido amniotico.

La cosa importante da fare è osservare la reazione del bambino: se vedete che rifiuta il seno o è infastidito allora bisogna ridimensionare le porzioni dell’alimento al minimo, se non si vuole rinunciare a mangiare l’alimento in questione.

Birra, Latte

In giro si sente anche la leggenda metropolitana secondo cui bere la birra fa latte. Si tratta ovviamente di una sciocchezza: la birra è alcolica e va consumata con grande moderazione, come il vino.

Durante l’allattamento viene più fame e si soffre di più la sete, questo perchè chi allatta consuma circa dalle 500 alle 800 calorie al giorno. E’ consigliabile quindi fare qualche spuntino in più e bere molti più liquidi, soprattutto acqua, per reintegrare quelli persi.

Come al solito dunque il buonsenso e la moderazione portano spontaneamente ad un giusto compromesso alimentare che permetta sia alla mamma che al bimbo di stare bene.


admin
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica