Oroscopo di Rob Brezsny dal 24 al 30 Dicembre: Cancro, Scorpione e Pesci

26/12/2020

Prima di dare inizio al nuovo anno scopriamo insieme cosa succederà a Cancro, Scorpione e Pesci per la settimana dal 24 al 30 dicembre. Amore, soldi e lavoro: ecco come andranno le cose!

oroscopo-del-giorno

Ecco le previsioni del “Free Will Astrology”, il famoso oroscopo letterario di Rob Brezsny, per i segni di acqua. Questo oroscopo, che vi svelerà in maniera simpatica ma intelligente cosa dice la lettura delle vostre stelle, ve lo proponiamo secondo la nostra libera interpretazione.

Ecco cosa ha predetto per voi Rob Brezsny, poeta, scrittore e interprete illuminato dei segni astrali!

Oroscopo Cancro, Scorpione, Pesci

acqua

Cancro, Scorpione e Pesci sono classificabili nei segni d’acqua. Coloro che appartengono a questo segno sono molto sensibili ma anche passionali in amore. Questi segni sono caratterizzata da una spiccata fantasia e da un certo estro artistico. Ma cosa succederà, questa settimana, ai segni di Acqua?


Leggi anche l'Oroscopo di Branko

Oroscopo Cancro dal 24 al 30 Dicembre

Per il prossimo anno vivrai una vita più piena del solito. L’intensità con cui ti approccerai alla tua esistenza e la concentrazione saranno maggiori del solito. Sembra che, addirittura, ti sembrerà di riuscire a sfruttare meglio i ritmi quotidiani e di ottenere più risultati. Riuscirai a vedere più lontano e ad immergerti più in profondità nel privilegio di essere su questo pianeta. Cerca perciò di essere grato per questa benedizione, senza dimenticare che è anche una responsabilità.

Oroscopo Scorpione dal 24 al 30 Dicembre

Caro Scorpione, nel 2021 dovrai resistere ad ogni tentativo di colonizzarti. La tua sovranità e la tua indipendenza sono essenziali e dovrai cercare di mantenerle. “Cerca di essere un bastione che non può essere conquistato.” ti consiglia Rob.

Oroscopo Pesci dal 24 al 30 Dicembre

Per ispirati Rob ha scelto di raccontarti la storia delle barriere coralline. Queste “foreste pluviali del mare”, come le chiama lui, sono in pericolo. La colpa va all’acidificazione degli oceani, agli scarichi tossici dei fiumi e all’aumento delle temperature (ma anche dei turisti maleducati). Si tratta, però, di paradisi di biodiversità che ospitano il 25% delle specie marine e proteggono anche le coste dall’erosione causata dalle tempeste e sono posti ideali per la raccolta dei frutti di mare. Grazie a scienziati e attivisti, però, stanno tornando a guarire. Cerca di essere come loro e di impegnarti a guarire te stesso .


Leggi anche l'Oroscopo di Paolo Fox


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Moda, Design e Gossip
Suggerisci una modifica