Vestiti alle vitamine: curare la propria pelle attraverso l’abbigliamento!

Non c’è che dire, certe aziende se ne inventano davvero una più del diavolo! È proprio il caso di dirlo questa volta: pensate, è stato brevettato uno speciale tipo di tessuto che rilascia man mano nel tempo delle sostanze nutritive per la cute. Principalmente si tratta di vitamina E, nota per le sue proprietà emollienti, lenitive, idratanti e per la sua importante azione di antiossidante per la pelle.

L’idea è venuta alla ditta lombarda Officina della Moda, nota soprattutto in quanto produce i vestiti per l’esercito italiano, che ha condotto delle accurate e lunghe ricerche per riuscire a produrre questi vestiti che facciano bene alla pelle. La collaborazione con il professor Giuseppe Rosace, docente dell’Università degli Studi di Bergamo, ha permesso di dimostrare che, anche dopo 20 cicli di lavaggio a 40° C, la vitamina E è ancora presente sui tessuti in cotone e viscosa sottoposti alla prova.

Di recente è stata presentata la collezione femminile primavera estate 2011. Si tratta di una linea completa che comprende gonne, magliette, leggins, maglioni, sciarpe e pantaloni, tutti caratterizzati da colori accesi, brillanti, vivaci e decisamente vitaminici! Non mancano neanche, oltre alle tinte monocrome, le fantasie prevalentemente in stile anni ’80. Tutti i capi sono realizzati con l’obiettivo di ottenere una vestibilità e una praticità ottimale e per questo sono caratterizzati da cuciture nascoste.

Insomma perché bisogna limitarsi a mangiare tanta frutta e verdura e a mettersi quintali di creme, quando è disponibile una soluzione che permette di avere una pelle bella e sana semplicemente indossando dei vestiti?

vitamina e