Usanze capodanno: quali capi buttiamo dalla finestra quest’anno?

-
18/11/2011

Lo avete visto in vetrina, siete corse in negozio, manco il tempo di provarlo che siete già in fila alla cassa e in men che non si dica siete già in tram verso casa. Riponete il vostro ultimo acquisto con delicatezza nel guardaroba e l’ho tirate fuori per quella serata che avete in mente, salvo provarvelo e realizzare che quello non è il vestito per voi. Morale della storia? Spesso pensiamo che siano i vestiti a starci male perchè ci sentiamo grasse, con troppo seno, poco seno, polpacci siano troppo sottili, sedere fuori forma.. così iniziamo a escogitare diete malefiche o di peggio a modificare il nostro corpo per far si che avvenga la magia per cui ogni  capo ci cada alla perfezione, come succede alle modelle. Non è così. Prima di tutto alle modelle vengono cuciti gli abiti addosso e poi bisogna scegliere i modelli che valorizzano e vanno d’accordo con il nostro corpo, che lo armonizzano e non il contrario.


I vestiti non sono solo pezzi di stoffa cuciti insieme, prendere o lasciare, per questo un tempo esistevano le sarte che pazientemente e con amore erano capace di disfare e rifare un modello tutto da capo. Oggi si va di fretta, ci sono i mega negozi a quattro piani dove sembra impossibile non riuscire a trovare il capo giusto, eppure può succedere, per cui questo capodanno arruffate tutti quegli abiti senza senso che non vi vanno proprio, nemmeno se vivessimo in un altro pianeta e gettateli negli appositi cassonetti del riciclo, dove forse avranno più fortuna nel trovare un nuovo proprietario. A volte è colpa delle taglie standardizzate, ideate per andare bene su una fantomatica donna media, altre volte semplicemente non è l’abito che fa per noi. Non affannatevi ad entrare a tutti i costi in un vestito che non fa per voi. Quando siete in camerino e avvertite che non vi sta, prendetela con filosofia.


Leggi anche: Come vestirsi bene spendendo poco: la moda a portata di mano

Cosa buttare quest’anno? Tutti quegli accessori stravaganti che non avete mai indossato perché troppo eccessivi, magari quel vestito fucsia a trapezio e a balze che in vetrina era da urlo ma che appena indossato quella serata ci ha reso un bersaglio mobile di sguardi e occhiatacce. Quegli stivali lucidi che non sono ne da pioggia ne da sera, a cosa servono? Scartate i capi che non indossate e rendete i vostri armadi liberi, è periodo è il vento di libertà che soffia dal mediterraneo.

Usanze capodanno: quali capi buttiamo dalla finestra quest'anno?


admin
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica