La moda del Made in Italy non conosce crisi

-
30/10/2014

Il settore della moda del Made in Italy non conosce crisi, questo è il dato che emerge da uno studio sulla produzione di capi di abbigliamento prodotti in Italia ed il fatturato del settore negli ultimi anni, ovveri quelli che hanno visto una delle più forte congiunture economiche da oltre 100 anni.

Il design e la qualità dei prodotti Italiani hanno permesso di conquistare nuovi mercati come quello Cinese e quello Russo dando altra linfa ad un settore in forte ascesa, nonostante negli ultimi anni ci siano state molte acquisizioni da parte di multinazionali estere (soprattutto Francesi) che hanno indebolito il patrimonio aziendale Italiane.

Questi dati inviano un segnale forte ad imprenditori ed Istituzioni, un segnale che incentiva ad investire in settori strategici come quello dell’abbigliamento, ad investire in ricerca e sviluppo ed in nuove realtà che possono rilanciare il paese, inoltre un altro segnale importante lo sta dando il web, un canale che ad oggi è strategico per qualsiasi azienda, anche online il made in Italy ha fatto registrare dei numeri molto interessanti.

Grandi player del settore e-commerce come Yoox e Asos, specializzati nella vendita di prodotti di brands, hanno registrato una crescita a doppia cifra, anche il settore dell’ ingrosso abbigliamento bambino ha avuto un ottimo riscontro, le Mamme secondo una recente analisi risultano utenti molto attivi ed anche propensi ad acquistare prodotti online che nelle catene tradizionali sarebbero di difficile reperimento.

guanto


Fashion
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica