Lavorare nella moda: le figure professionali più in voga

Fashion
  • Scrittore e Blogger

Nonostante la crisi economica che negli ultimi anni sta colpendo un po’ tutti i settori, il settore fashion sta reggendo bene il colpo e continua a richiedere nuove figure professionali sempre più aggiornate.

Questo settore è estremamente vario e sfaccettato e di conseguenza non si richiedono solo stilisti, ma figure provenienti da molti e differenti ambiti.

Volendo fare una carrellata delle figure professionali più ambite dalle maison di moda troviamo nell’area della produzione il modellista, il tecnico di produzione e il responsabile di prodotto, mentre per l’area vendite il responsabile di show room, il responsabile vendite estero, lo stock manager, l’addetto alla gestione dell’invenduto.

Nel settore retail le figure più ricercate sono il direttore di negozio, il retail manager e il responsabile negozi in franchising, ma anche professioni più giovani come il merchandiser, il visual merchandiser, e il retail operation manager.

L’area acquisti annovera il buyer di prodotti finiti tra le professioni più richieste.

Nell’area marketing emergono il brand manager e il trade market manager.

Infine, nell’indotto spiccano le figure dello stilista, del cool hunter, del leisure manager, dell’organizzatore di sfilate, eventi e manifestazioni fieristiche, dell’industrial property manager e del personal shopper.


Leggi anche: Corsi per lavorare nella moda: come fare la scelta giusta

Con questo non bisogna pensare che entrare in questo mondo sia semplicissimo! Occorre tanta determinazione e passione, una solida base formativa e di esperienze professionale e un pizzico di fortuna, che non guasta mai.

professioni moda