Hennè: capelli sani e luminosi in modo naturale

A tutti piace avere capelli sani, lucidi e ricchi di riflessi, ma spesso le tinte chimiche rovinano e sfibrano il capello. Un ottimo modo per unire la colorazione del capello ad un vero e proprio trattamento salutare è l’hennè. Si tratta di un processo totalmente naturale ottenuto attraverso l’essiccazione di alcune piante tra cui la Lawsonia inermis, la Rubia tinctorum, la Reseda luteola, la Dracena draco, il Crocus sativus, l’Indigofera tintoria, la Juglans regia e molte altre.

In commercio esistono varie miscele di queste polveri che servono per ottenere vari tipi di colorazione (solitamente rosso o nero) oppure, nella versione neutra, per rendere il capello sano e lucido.

Solitamente l’hennè viene venduto in scatolette da 75 o 100 grammi, adatte per una sola applicazione. Il prezzo si aggira tra i €3 e i €10 per 100 grammi a seconda delle qualità.

Per la preparazione della tintura occorre rispettare le seguenti fasi:

– Versare la polvere in una terrina abbastanza capiente.

– Aggiungere dell’acqua calda oppure del the nero caldo (che rende più lucente il capello) oppure del karkadè (che rafforza il rosso).

– Mescolare aggiungendo una sostanza acida come del succo di limone o arancia, dell’aceto, dello yogurt magro bianco.

– Emulsionare il tutto e lasciare a riposo per qualche ora facendo in modo che il colore si ossidi (la poltiglia che prima era verde scuro diverrà rossiccia).

– Applicare utilizzando un pennello. Bisogna stare molto attenti perché l’hennè una sostanza che rischia di macchiare in modo irreversibile i vestiti. Utilizzate quindi solo vestiti che tranquillamente potete buttare al termine della colorazione.

 – Dopo l’applicazione fasciare i capelli con della pellicola e attendere almeno un’ora.

Hennè: capelli sani e luminosi in modo naturale

Chi Siamo