Chi si veste meglio tra le star?

-
26/02/2012

Conosce alla perfezioni i propri punti di forza e sa con grande maestria in che modo valorizzarli, per lei non esiste segreto dallo styling all’accessorio must have fino al trucco, anche qullo sempre prefetto e mai eccessivo, come il resto del suo look: impeccabile. Chi è? E chi se non Olivia Palermo, la vera unica e indiscussa regina dell’Upper East Side. Musa di stile e la miglior vestita in ogni occasione, dai first row ai party più chic. Venticinquenne e di made in Italy oltre ad alcuni pezzi del suo guardaroba, ha solo il nome legato ad una lontana discendenza italiana, perché cuore e cittadinanza sono rigorosamente newyorkesi.


Modella e socialite, nel senso che presenzia a tutti gli eventi mondani che contano, dove c’è la Palermo c’è festa, c’è la New Yorkche conta. Ha partecipato anche al reality di Mtv The City “solo per prendere confidenza con la recitazione” dichiara lei, giusto il tempo di essere eletta “new queen of street style” aggiungiamo noi. È anche testimonial di Hogan e ha già disegnato una capsule collection di collane insieme alla designer Roberta Freymann,la Robertaby Olivia Palermo. Di recente ha collaborato anche alla campagna pubblicitaria Mango insieme al suo fidanzato, il modello Johannes Huebl. I suoi segni particolari? Difficile dirlo, per una che ha la fama di essere la ragazza dell’Upper East Side che ha ispirato il personaggio di Blair Waldorf in Gossip Girl. Anche se lei afferma di non essere così cattiva come sembra, e con un guardaroba così, chi potrebbe dubitarne? Se la moda è un’arte, lei di certo è una grande artista con animo molto sensibile. Oltre alla shopping, Olivia Palermo è anche sostenitrice della ong americana Operation Smile, che offre assistenza ai bambini di tutto il mondo in materia di chirurgia dentaria.


Leggi anche: Come si veste la mamma della sposa?

Sembra uno stile irraggiungibile, eppure riprodurre l’outfit minimal e informale di Olivia non è una missione impossibile. Il suo è un look sempre molto curato e potete prendere spunto anche dal blog che porta il suo nome. Per replicarlo, personalizzandolo, potete partire, ad esempio, dalla maglia nera semitrasparente come proposta da Cheap Monday. Un’altra opzione p quella di abbinare un golf pastello, meglio se asimmetrico come quello di au jour le jour verde acqua, con jeans slim, color grafite di Theyskens’s Theory o per le amanti dell’animalier i cinque tasche di J Brand. Dettaglio importante per dare maggiore personalità al look è la shopping bag in pelle, verde muschio di Céline. Altre possibilità da tenere d’occhio sono la mini handbag in pelle color zafferano, con cuciture a vista, di Alexander McQueen o quella in pitone, in tinta curry, di Andrea Mabiani. Ai piedi delle elganti ballerine patchwork in seta di Marta Ferri by Pantofola d’Oro e come bijoux spille, orecchini e bracciale di Lanvin o in alternativa lo sculptural cuff dorato in stile neobarocco di Pierre Ancy. Oliva simply the best.

olivia 2


admin
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica