Casinò: qual’è l’abbigliamento più adatto?

-
29/11/2013

tavolo-snai-poker


In passato i casinò erano luoghi piuttosto formali dove uomini facoltosi ed eleganti tentavano la sorte e cercavano di sedurre donne spesso vestite con pellicce e abiti vistosi. Da allora sono cambiate molte cose e sicuramente i dress code dei casinò sono diventati molto più flessibili; non bisogna poi dimenticare che con la comparsa dei casinò virtuali oggi è possibile giocare su slot online, rimanendo nella propria stanza e quindi vestiti nella maniera che si preferisce.Vediamo comunque quali sono le regole per il dress code in voga nei principali casinò terrestri di tutto il mondo.

Negli Usa i casinò sono oramai delle attrazioni turistiche e, proprio per questo motivo, l’abbigliamento può essere molto informale. É il caso ad esempio dei casinò di Las Vegas dove è possibile accedere vestiti nella maniera che si preferisce: sono ammessi anche pantaloni corti e sandali. C’è comunque chi sostiene che anche qui i croupier abbiano un trattamento di favore nei confronti dei giocatori vestiti in maniera più elegante.

Nei casinò del Vecchio Continente, invece, si presta molta più attenzione all’abbigliamento dei giocatori ma comunque in ogni sala da gioco vigono regole differenti. Ad esempio in Inghilterra in molti casinò l’atmosfera è molto simile a quella di club privati nei quali si può mangiare ma anche seguire i principali eventi sportivi e quindi qui è ammesso un abbigliamento piuttosto informale. A Londra però nel Palm Beach Casinò è richiesto un abbigliamento molto formale dato che si tratta di un albergo a 5 stelle.

In Italia, patria della moda, ovviamente l’eleganza è d’obbligo in tutti i casinò. Ad esempio nel casinò di Sanremo come anche in quello di Montecarlo è assolutamente necessario indossare la giacca e non sono ammessi: pantaloni corti, scarpe sportive e infradito.

Infine ricordiamo sopratutto a coloro che non sono mai stai in un casinò che indipendentemente dall’abito che indosserete che l’importante è sentirsi a proprio agio. Inoltre i locali sono molto spesso dotati di aria condizionata e quindi è consigliabile vestirsi a strati.


Fashion
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica