Abbronzatura perfetta: ecco come ottenere e mantenere un colore da urlo!

Fashion
  • Scrittore e Blogger

Ormai l’estate è già da tempo avviata e molti sono già nelle mete turistiche a godersi il caldo, il sole e il relax. Questo è anche un ottimo momento per prendersi un po’ cura di se stessi e del proprio corpo: durante le vacanze è possibile fare più attività fisica, curare il proprio look e depurare il proprio corpo dagli stress mentali e fisici che lo affliggono durante il resto dell’anno quando è tutto un fuggi fuggi.

Un ottimo modo per prendersi cura del proprio corpo è impegnarsi per ottenere e mantenere un’abbronzatura bella, sana e duratura. Il segreto per avere una pelle ambrata e bella a lungo si può racchiudere in due semplici concetti: protezione e gradualità. Benché sembra ormai assodato da tutti che l’esposizione al sole deve sempre prevedere l’utilizzo di prodotti per la protezione dai raggi UV, i dati dicono il contrario: la gran parte degli italiani si espone al sole sempre senza protezione oppure la usa in modo errato. Bisogna ricordare che tutte le carnagioni richiedono una protezione solare soprattutto nei primi giorni d’esposizione. È preferibile procedere sempre con gradualità: i primi giorni è consigliabile esporsi per poche ore evitando le più calde usando una protezione alta. Successivamente si può scendere di protezione ma non bisogna mai smettere totalmente di usarla. Ricordatevi sempre di cambiare i prodotti solari ogni anno.

Per ottenere un’abbronzatura davvero perfetta occorre badare anche alla dieta: bisogna mangiare alimenti ricchi di betacarotene, vitamina A, C ed E (quindi soprattutto frutta e verdura). Ricordatevi inoltre di muovervi sempre permettendo al sole di abbronzare il vostro corpo in modo uniforme.

abbronzatura