Uova pasquali fai da te da decorare con i bambini

Decorare le uova di Pasqua è un lavoro da piccoli! Eh si, perché i bambini adorano impasticciarsi le mani. Vediamo insieme, allora, come dipingere delle semplici uova con i colori alimentari.

Decorare le uova di Pasqua con i colori alimentari è un’operazione molto semplice. Per prima cosa si prendono le uova e si mettono in un tegame colmo d’acqua. A questo punto, aggiungete il colorante alimentare della tonalità scelta e 1 cucchiaio di aceto. Accendete il fuoco e fate bollire le uova per circa 1 quarto d’ora. Poi fate raffreddare, per evitare che il guscio si rompa.

Se non volete comprare i coloranti per dolci, che si trovano nei supermercati e nei negozi specializzati, potete stemperare nell’acqua calda un po’ di zafferano e unirlo alla miscela di acqua e aceto. Chiaramente otterrete come tonalità il giallo. Se invece volete un bel verde potete usare gli spinaci.

In alternativa, potete decorare le uova di Pasqua con la tecnica del decoupage. Prima però dovrete sempre far bollire le uova in un tegame per 7 minuti. Potete utilizzare i disegni realizzati dai bambini, la carta di giornale e tutte le carte da decoupage. Mi raccomando, però, di non usare immagini patinate di riviste e immagini fotografiche. In alternativa, potete usare delle fotocopie. Per la fase di incollaggio si deve usare la colla specifica per decoupage (colla vinilica). Per velocizzare i tempi potete usare anche la colla spray, che è molto adesiva e ha il pregio di non macchiare. Il prodotto va prima di tutto agitato e spruzzato ad una distanza di 20 cm, si attende qualche secondo e poi si posiziona la carta esercitando un po’ di pressione.

uova decorate pasqua