I videogames prima di dormire fanno male

-
20/10/2012

Una volta, c’erano PacMan e co. ad allietare il tempo libero dei giovani. I primi videogiochi che, di coinvolgente, avevano semplicemente il fatto che risultavano una novità in fatto di intrattenimento.

 

Oggi, anche quel modo di divertirsi si è evoluto, di pari passo con l’evoluzione tecnologica. Ed oggi, i videogiochi sono delle ‘diavolerie’ che sfiorano la perfezione in termini di realismo. Questo –inutile negarlo- si traduce come una maggiore capacità di coinvolgimento mentale da parte del fruitore. Tanto che a volte è difficile staccarsi dallo schermo. Ma se da una parte c’è chi ammette che questi videogiochi riescono ad allietare parecchio le giornate, dall’altra ci si è chiesti che prezzo si arriva a pagare per tale divertimento. Come i ricercatori della Flinders University, che hanno pubblicato il loro studio sull’International Journal of Sleep Research. Da tale studio,  rivolto principalmente agli adolescenti, risulta che il passare il tempo davanti ai videogiochi prima di andare a dormire, sarebbe molto nocivo per il sonno.


 

In special modo se i videogiochi sono violenti. In pratica, i ricercatori hanno preso a campione 17 adolescenti e gli hanno chiesto di giocare ad un videogame violento per un lasso di tempo predefinito (50 o 150 minuti), prima di andare a dormire. Gli effetti parlano da soli: praticamente in tutti loro è stata ravvisata una perdita di sonno di 27 minuti e 39 minuti di ritardo nel momento dell’addormentamento. Ecco un commento dei ricercatori: “Anche se l’ora in cui vanno a letto e’ la solita ci sono problemi significativi, che arrivano anche ai frequenti risvegli notturni”. Insomma, è bene tener presente di tali risultati di questa ricerca, soprattutto se si hanno adolescenti o bambini che la sera vengono lasciati tranquillamente a giocare ai videogames, magari violenti, prima di andare a dormire…


Leggi anche: Fare sesso fa bene… e rende anche intelligenti!

 

videogames-google-chrome


Germana
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica