Far mangiare le verdure ai bambini: utilizzate questi trucchi

Per le mamme non è sempre facile insegnare ai propri figli ad apprezzare le verdure. In generale i bimbi sono in grado di rifiutare qualsiasi verdura presente nel piatto  dimostrarsi ancora affamati volendo un dessert.  In questi casi urge prendere dei provvedimenti per spingere il bambino ad apprezzare le verdure e a non sentirsi obbligato a mangiarle perché la mamma glielo impone, ma desiderarle perché le apprezza.

Ci sono una serie di stratagemmi che si possono attuare per convincerli a guardare con curiosità le verdure. Eccone alcuni: MANGIATELE ANCHE VOI. Se mamma e papà dimostrano di apprezzarle è più facile che anche il bambino le ami. E’ importante dare il buon esempio non facendo capire al bambino che per voi il consumo di verdure è uno sforzo, ma un comportamento naturale per una sana alimentazione. USATELE COME PIATTO PRINCIPALE. Sostituite un bel piatto di verdure ad un tradizionale primo perché se relegate le verdure al ruolo di contorno verranno percepite come un piatto secondario, di cui si può fare a meno. NON SOLO SALUTE. Parlategli dell’aspetto salutistico ma senza esagerare, potreste ottenere l’effetto contrario: il bambino potrebbe rifiutare la verdura perché è indispettito o annoiato dalle spiegazioni o perché si diverte a trasgredire i vostri comandi. IL PINZIMONIO. Ai bambini piace vedere sulla tavola i colori vivaci delle verdure e si divertono a intingerle nell’olio. Mangiate crude, inoltre, le verdure conservano le preziose vitamine. Potete anche proporre ai bambini una carota cruda e pulita da mangiare come spuntino. LA CREATIVITA’. I bambini sono attratti dal colore e dalle forme, quindi potete provare a disegnare delle forme su un piatto usando della verdura.