Depressione Post Nascita: padri come le madri

Siamo vicini al Natale, il periodo dell’anno più amato dai bambini e che crea sempre qualche grattacapo ai genitori. Ma ci sono altri aspetti del rapporto con la genitorialità e con il periodo successivo alle nascite che per quanto più oscuri sono necessariamente da mettere in luce. Ad esempio una forma di depressione che può colpire tutti e due i genitori dopo la nascita del primo figlio. Ci pensa una ricerca australiana, della Melbourne University a far luce ed a raccomandare controlli tempestivi ove necessario. Colpisce i padri nella stessa misura delle madri e le motivazioni alla base possono essere di molti generi. Ad esempio, è stato rilevato che il 40% delle mamme (neo mamme, per essere più precisi) che soffrono di depressione sono talvolta vittime di abusi mentali e fisici da parte del compagno. Non solo, spingendoci in un altro campo viene rilevato come i bambini con padri che soffrono di depressione nel periodo dopo la nascita hanno una propensione decisamente maggiore di sviluppare problemi emotivi e comportamentali fra i 4 e i 5 anni. Peggio ancora (anche se pare ovvio) se la depressione dei due genitori si sviluppa parallelamente, nello stesso periodo. Dopo la nascita di un figlio soffrono di depressione il 2,6% delle madri e l’1,3% dei padri. I secondi, in particolare, rischiano di avere poi un deficit di affetto verso i loro piccoli; tendono a leggere di meno ai figli o a giocare con loro, e usano più spesso punizioni fisiche ai piccoli anche di un anno. I problemi emozionali e psicologici dei padri sono spesso trattati in secondo ordine, anche dagli specialisti, ma un eventuale depressione paterna ha effetti sul piccolo non differenti da quella materna. Una parte importante dovrebbe essere svolta dagli operatori socio assistenziali, ove per essi sia possibile intervenire e monitorare le varie situazioni. Tornando alle madri ed a qualcosa già prima enunciato la ricerca australiana ha messo il luce come, su 1300 madri (al primo figlio), il 16% ha sofferto di depressione nel primo anno post nascita e di questo 16% circa il 40% era vittima in passato di abusi fisici o emotivi, questi ultimi più frequenti e altrettanto dannosi.

depressione