Cibi da evitare in gravidanza: qualche consiglio

-
14/09/2011

Si pone molta attenzione agli alimenti che la donna deve evitare quando è in gravidanza. E’ sbagliato pensare che l’alimentazione possa essere libera e possa assecondare tutte le voglie del momento. Al contrario, durante il periodo della gravidanza l’alimentazione deve essere tenuta sotto controllo in modo che l’organismo riceva tutti i benefici necessari per la corretta crescita del feto. Quali sono quindi gli alimenti vietati in gravidanza?


Ad essere vietati sono alimenti crudi come insaccati, uova crude e tutti gli alimenti che le contengono come maionese ad esempio; vietati anche formaggi non pastorizzati  ( brie, feta greca per esempio) e succhi di frutta non pastorizzati.  Vietato il pesce crudo, i molluschi e certe tipologie di pesce come tonno e spigola che contengono alte quantità di mercurio e possono danneggiare il feto arrecandogli danni al cervello. In gravidanza vitatissimo l’alcool che può causare molte anomalie del feto; non è possibile stabilire nemmeno una soglia minima di bevanda alcolica che la futura mamma si può concedere. Oltre ai cibi vietati c’è una serie di alimenti dei quali va ridotto il consumo come il caffè o tutte le bevande che contengono caffeina o altre sostanze eccitanti, i cibi dannosi per l’organismo e con un alto contenuto calorico come fritti e dolci.


Leggi anche: Gravidanza, l’alimentazione giusta da seguire

La donna deve infatti tenere sotto controllo la propria alimentazione senza affaticare lo stomaco con cibi difficili da digerire.  Il fabbisogno calorico durante il periodo di gravidanza aumenterà, ma la futura mamma non dovrà mangiare “per due”, semplicemente dovrà prestare più attenzione alla quantità e qualità degli alimenti.

 

proud belly


Mamma
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica