Uffici per nudisti, strano ma vero!

Fino ad ora, eravamo abituati ad immaginare la pratica ‘nudista’ perlopiù sulle spiaggie, o comunque in luoghi ad esso dedicati che fossero quasi sempre legati alla vita all’aria aperta e alla natura. Ma questa notizia, ci dà la misura di quanto in realtà il movimento nudista sia sentito.

In Inghilterra infatti, un’azienda che produce software ha deciso di assumere esclusivamente programmatori che…siano disposti a lavorare completamente nudi! Sembra uno scherzo –o una proposta indecente- ma non lo è! La serissima azienda si chiama Nude House (nome più che evocativo…), e offre questo tipo di lavoro soprattutto a coloro che vogliono lavorare nel settore del web.

Nessuna provocazione: la possibilità che l’azienda inglese offre, è quella di sfruttare al massimo le potenzialità lavorative dei suoi dipendenti nudisti, dandogli la possibilità di fare ciò che amano di più, cioè non stare costretti dagli odiosi abiti. Nemmeno sul posto di lavoro. Dalla Nude House, ci tengono comunque a precisare che il loro protocollo di assunzioni è assolutamente sicuro, in quanto garantisce la privacy dei propri lavoratori in maniera più che scrupolosa. Un portavoce dell’azienda inoltre, fa sapere:

“Non solo è la prima e unica compagnia di servizi web in Gran Bretagna per nudisti ma è anche il primo luogo al mondo che permette agli amanti del nudo di poter lavorare e quindi guadagnare in un lavoro in cui i vestiti sono completamente banditi”. E poi conclude con un pizzico di ironia: “Non c’è alcun vantaggio nel lavorare nudi, lo ammettiamo, ma allo stesso tempo non c’è neanche alcuna controindicazione”. Che dire? Contenti loro…

 

spiaggia-nudisti